MotoGP: frattura di tibia e perone per De Puniet

Nuova vittima del campionato mondiale MotoGP 2010: questa volta tocca Randy De Puniet, pilota francese del Team LCR Honda, coinvolto in un brutto incidente nel Gran Premio di Germania corso ieri sul circuito tedesco di Sachsenring

da , il

    Nuova vittima del campionato mondiale MotoGP 2010: questa volta tocca Randy De Puniet, pilota francese del Team LCR Honda, coinvolto in un brutto incidente nel Gran Premio di Germania corso ieri sul circuito tedesco di Sachsenring.

    La diagnosi per De Puniet è di frattura di tibia e perone della gamba sinistra. Il pilota francese è stato operato ieri presso l’ospedale di Hartmannsdorf.

    Non hanno riportato gravi danni Esparagaró e Bautista, coinvolti nella caduta.

    Si preannuncia una lunga pausa per Randy De Puniet, lo sfortunato pilota della LCR Honda che stava facendo molto bene in questo campionato del mondo MotoGP: per lui una frattura di tibia e perone e uno stop di qualche mese per guarire dal violento trauma.

    Non poteva andare peggio di così! Non sono partito benissimo, ma ho recuperato subito fino alla nona posizione e il mio passo era buono,” racconta De Puniet, “Potevo spingere ancora e provare a prendere il sesto posto nonostante il dolore alla caviglia destra dopo la caduta di ieri. Poi all’improvviso sono volato in aria e la moto di qualcuno ha urtato la mia gamba sinistra. Ho pensato subito che il danno fosse grosso e dopo la radiografia abbiamo avuto la brutta notizia.”

    A rompere la gamba di De Puniet è stato a quanto pare Kallio apparentemente, che ha urtato violentemente la gamba sinistra del francese con la moto mentre cercava di schivarlo.

    Senza gravi danni Esparagaró e Bautista, coinvolti nella caduta durante il nono giro del Gran Premio di Germania.

    Randy De Puniet era caduto anche nelle qualifiche a causa di olio pista rovesciato dal motore rotto di Jorge Lorenzo.