MotoGP Germania 2013, prove libere 3: fulmine Marquez! Rossi 3° [FOTO]

Prove libere in diretta del gran Premio di Germania 2013 della MotoGP sul circuito del Sachsenring

da , il

    Ap/LaPresse

    Si è appena conclusa la terza sessione di prove libere del Gran Premio di Germania 2013 con Marc Marquez che conquista il miglior tempo con il crono di 1:21.903. Il pilota spagnolo è l’unico a scendere sotto il muro del minuto e 22 facendo così presagire nel pomeriggio (tempo permettendo) un ulteriore abbassamento dei tempi. FP3 che ha visto coinvolto in un pauroso high side Dani Pedrosa. Camomillo entra in curva perdendo l’assetto della moto che lo sbalza letteralmente in aria con conseguente botta sull’asfalto. Il pilota di casa Honda viene portato al medical center per accertamenti, ma non si hanno ancora notizie ufficiali sulle sue condizioni. Sessione di prove libere che vedono un sorprendente Aleix Espargarò in seconda posizione a soli 2 decimi dal giovane talento spagnolo. Discreta performance per Valentino Rossi che chiude con il terzo tempo anche se il gap accusato si aggira intorno al mezzo secondo. Ducati perennemente lente.

    TUTTI I TEMPI DELLA FP3:

    1. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 21.903s

    2. Aleix Espargaro ESP Power Electronics Aspar (ART CRT) 1m 22.129s

    3. Valentino Rossi ITA Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 1m 22.306s

    4. Cal Crutchlow GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 22.377s

    5. Stefan Bradl GER LCR Honda MotoGP (RC213V) 1m 22.389s

    6. Alvaro Bautista ESP Go&Fun Honda Gresini (RC213V) 1m 22.614s

    7. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 22.758s

    8. Nicky Hayden USA Ducati Team (GP13) 1m 22.874s

    9. Andrea Iannone ITA Energy T.I. Pramac Racing (GP13) 1m 23.031s

    10. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (GP13) 1m 23.063s

    11. Randy De Puniet FRA Power Electronics Aspar (ART CRT) 1m 23.174s

    12. Claudio Corti ITA NGM Forward Racing (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 23.426s

    13. Hector Barbera ESP Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 23.556s

    14. Michele Pirro ITA Ignite Pramac Racing (GP13) 1m 23.557s

    15. Yonny Hernandez COL Paul Bird Motorsport (ART CRT) 1m 23.745s

    16. Danilo Petrucci ITA Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 1m 23.842s

    17. Colin Edwards USA NGM Forward Racing (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 23.978s

    18. Hiroshi Aoyama JPN Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 24.310s

    19. Karel Abraham CZE Cardion AB Motoracing (ART CRT) 1m 24.555s

    20. Michael Laverty GBR Paul Bird Motorsport (PBM-ART CRT)* 1m 24.606s

    21. Bryan Staring AUS Go&Fun Honda Gresini (FTR-Honda CRT) 1m 25.873s

    22. Lukas Pesek CZE Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 1m 27.617s

    PILOTI GIA’ AMMESSI IN Q2:

    1. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V)

    2. Stefan Bradl GER LCR Honda MotoGP (RC213V)

    3. Aleix Espargaro ESP Power Electronics Aspar (ART CRT)

    4. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V)

    5. Valentino Rossi ITA Yamaha Factory Racing (YZR-M1)

    6. Cal Crutchlow GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1)

    7. Nicky Hayden USA Ducati Team (GP13)

    8. Alvaro Bautista ESP Go&Fun Honda Gresini (RC213V)

    9. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1)

    10. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (GP13)

    ORE 10:40 Marquez alla nitroglicerina! 1:21.903 ed è il primo pilota a scendere sotto il muro del 22. La sessione si chiude qui, un fulmine arancione targato Marquez conquista il miglior tempo della sessione.

    ORE 10:37 le gomme sembrano presentare diversi problemi, ma il problema principale credo risieda in quel settore che porta i piloti a scomporsi in maniera paurosa. Marquez intanto sigla il miglior crono in 1:22.020. Espargarò supera se stesso e ogni previsione portandosi ADDIRITTURA in seconda posizione. Nessuna notizia per quanto riguarda Pedrosa; a livello ufficioso sono state escluse fratture

    ORE 10:35 Espargarò super! Sesto tempo per lui con 6 decimi di ritardo da Rossi che guida ancora la classifica dei tempi.

    ORE 10:32 caduta di Barbera nello stesso CRITICO punto, pilota zoppicante. Quella parte del tracciato non è assolutamente sicura e necessitano provvedimenti immediati o il Gran Premio di Germania finirà con più barelle che trofei…

    ORE 10:30 Ecco i primi 10 tempi di questa FP3:

    1 ROSSI V.Yamaha Factory Racing 1:22.475

    2 MARQUEZ M.Repsol Honda Team+0.046

    3 BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.142

    4 HAYDEN N.Ducati Team+0.399

    5 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.532

    6 ESPARGARO A.Power Electronics Aspar+0.684

    7 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3+0.764

    8 IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing+0.777

    9 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+1.050

    10 DOVIZIOSO A.Ducati Team+1.116

    ORE 10:24 sorprendente Hayden che con la Ducati gira ora in pista con il quarto tempo. Livio Suppo ha appena lasciato una dichiarazione sulle condizioni fisiche di Pedrosa, ma non è emerso ancora nulla di ufficiale

    ORE 10:20 inquadrata ora la moto di Pedrosa: la sua RC213V è decisamente danneggiata dopo aver strisciato sull’asfalto per almeno 50 metri. Intanto in pista i piloti cominciano a fare sul serio sopratutto Marquez che si porta ora a 46 millesimi dal best time di Rossi

    ORE 10:16 Pedrosa è ora atteso in clinica mobile. Quest’anno il circuito del Sachsenring presenta un evidente problema in quel punto. Intanto la FP3 continua e i tempi cominciano a farsi interessanti. Valentino Rossi è al momento il pilota più veloce:

    1 ROSSI V.Yamaha Factory Racing 1:22.475

    2 MARQUEZ M.Repsol Honda Team+0.046

    3 BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.536

    4 ESPARGARO A.Power Electronics Aspar+0.684

    5 IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing+0.777

    6 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.846

    7 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3+0.911

    8 HAYDEN N.Ducati Team+0.922

    9 DOVIZIOSO A.Ducati Team+1.116

    10 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+1.247

    11 HERNANDEZ Y.Paul Bird Motorsport+1.732

    12 PIRRO M.Ignite Pramac Racing+2.011

    13 BARBERA H.Avintia Blusens+2.107

    ORE 10:13 Non ci sono notizie sulle condizioni fisiche di Dani Pedrosa. Il pilota ha preso davvero una brutta botta sull’asfalto, cadendo pesantemente sul fianco sinistro. Il crash è avvenuto nella solita curva in cui sono caduti ieri molti piloti, compreso Lorenzo

    ORE 10:10 ATTENZIONE! PEDROSA A TERRA! Pauroso High side. Camomillo viene catapultato in aria dalla sua Honda. Sembra dolorante ad una spalla… il pilota spagnolo ha perso pure la visiera dopo l’impatto a terra.

    ORE 10:07 piloti che tornano in pista. La pioggia ha un po’ cambiato tutti i piani dei team per cercare di agguantare il tempo sul circuito tedesco. Valentino Rossi è ora in pista, ma i tempi non sono ancora significativi

    ORE 10:02 pioggia che non si è risparmiata di entrare in scena. Tutti i piloti ora sono all’interno dei box e dovranno valutare la configurazione migliore da adottare con queste condizioni

    Ore 10:00 ECCOLA CHE ARRIVA! CHI? La pioggia… piloti che rientrano ai box.

    ORE 09:55 presente in questa FP3 Cal Crutchlow: il pilota britannico del team Monster tech-3 è stato anche lui protagonista di una caduta ad alta velocità. Correrà con una mano ferita. Intanto sono partiti i 45 minuti di questa FP3. Piloti tutti in pista

    ORE 09:50 appena inquadrato il box deserto di Jorge Lorenzo. Il pilota campione del mondo è stato protagonista ieri di un brutto incidente che lo ha escluso da questo GP di Germania e probabilmente anche dalla gara successiva

    ORE 09:48 molto freddo al Sachsenring; appena 16 gradi la temperatura dell’aria, 22 quella dell’asfalto. Non sono condizioni ottimali, ma al Sachsenring è già lusso non trovare pioggia!

    ORE 09:43 pochi minuti ancora prima del via di questa FP3. Tempo incerto sul circuito del Sachsenring che non sembra voler prendere una direzione ben definita. Non piove, ma il cielo non promette nulla di buono

    BUONGIORNO A TUTTI GLI APPASSIONATI DELLA MOTOGP!

    Aggiornamenti a cura di Alessio Mora