MotoGP Germania 2014, qualifiche: Marquez in pole davanti a Pedrosa e Bradl, sesto Rossi

Ennesima pole per Marquez che al Sachsenring frantuma il record della pista e tiene dietro Pedrosa e Bradl

da , il

    Siamo rimasti ormai senza parole: come descrivere quanto fatto da Marc Marquez anche al Sachsenring? Dopo la caduta di ieri in Fp1, lo spagnolo della Honda ha messo tutti in fila quest’oggi, centrando l’ennesima pole position stagionale, chiudendo col super tempo di 1’20″937, unico ad abbattere il muro dell’1’21″ e capace di battere il record della pista di Casey Stoner che resisteva dal 2008. Davvero un marziano! Prima fila in Germania completata dall’altra Honda ufficiale di Dani Pedrosa e dalla Honda LCR dell’idolo di casa Stefan Bradl. Yamaha che si devono invece accontentare della seconda fila con la Open di Aleix Espargaro a precedere le moto ufficiali di Lorenzo e Rossi.

    1MARQUEZ M.Repsol Honda Team1:20.937

    2PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.296

    3BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.403

    4ESPARGARO A.NGM Forward Racing+0.439

    5LORENZO J.Movistar Yamaha MotoGP+0.571

    6ROSSI V.Movistar Yamaha MotoGP+0.714

    7IANNONE A.Pramac Racing+0.742

    8ESPARGARO P.Monster Yamaha Tech 3+0.834

    9SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+0.857

    10BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.969

    11DOVIZIOSO A.Ducati Team+1.183

    12HAYDEN N.Drive M7 Aspar+1.710

    14.51: bandiera a scacchi e pole position di Marc Marquez davanti a Pedrosa e Bradl. Sesto Valentino Rossi, settimo Iannone e 11esimo Dovizioso.

    14.50: 1’20″937 per Marc Marquez!!! Abbattuto il record della pista e primo a scendere sotto il muro dell’1’21″! Fantastico davvero. Senza parole…

    14.48: miglior tempo per Marc Marquez in 1’21″126, a un niente dal record della pista di Stoner nel 2008

    14.47: Bradl si migliorama resta secondo, Aleix Espargaro salein terza posizione. Cade Bradley Smith: e siamo a 4 in due giorni! E cade anche Pedrosa!!

    14.44: Dani Pedrosa batte la pole dell’anno scorso di Marquez in 1’21″233 e va in testa con 136 millesimi su Bradl. Rossi quinto a 4 decimi

    14.42: Bradl davanti a tutti in 1’21″369, 120 millesimi meglio di Pedrosa e 174 millesimi più veloce di Marquez

    14.40: miglior tempo per Aleix Espargaro in 1’21″819, 39 millesimi meglio di Lorenzo. Rossi rientra subito ai box per cambiare la gomma posteriore

    14.35: si comincia. 15 minuti di bagarre sulla pista del Sachsenring

    14.30: tra cinque minuti si apre la pit lane per la Q2. Parte la caccia alla pole

    1HAYDEN N.Drive M7 Aspar1:22.374

    2DOVIZIOSO A.Ducati Team+0.030

    3HERNANDEZ Y.Energy T.I. Pramac Racing+0.037

    4REDDING S.GO&FUN Honda Gresini+0.062

    5CRUTCHLOW C.Ducati Team+0.155

    6AOYAMA H.Drive M7 Aspar+0.285

    7ABRAHAM K.Cardion AB Motoracing+0.404

    8LAVERTY M.Paul Bird Motorsport+0.471

    9EDWARDS C.NGM Forward Racing+0.514

    10BARBERA H.Avintia Racing+0.655

    11DI MEGLIO M.Avintia Racing+1.049

    12PARKES B.Paul Bird Motorsport+1.054

    13PETRUCCI D.Octo IodaRacing Team+1.110

    14.27: bandiera a scacchi e a sorpresa, oltre a Dovizioso, è Nicky Hayden a qualificarsi per la Q2

    14.25: Dovizioso secondo a 30 millesimi da Hayden

    14.24: Hayden davanti a tutti!!! Intanto Crutchlow va a terra alla curva 11 e dice addio alla Q2

    14.21: 1’22″411 per Yonny Hernandez che si piazza in testa

    14.17: Ducati già davanti a tutti. 1’22″529 il tempo di Crutchlow, 86 millesimi meglio di Dovizioso. Poi c’è Aoyama a 130 millesimi. La sensazione è che non sia finita qui

    14.14: dopo i primi tentativi il miglior giro è di Yonny Hernandez in 1’22″799

    14.10: al via i 15 minuti di Q1. Le Ducati di Dovizioso e Crutchlow favorite per il passaggio in Q2, Yonny Hernandez con la Ducati Pramac e Scott Redding con la Honda Gresini i possibili outsiders.

    1MARQUEZ M.Repsol Honda Team1:21.582

    2PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.363

    3BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.500

    4ROSSI V.Movistar Yamaha MotoGP+0.681

    5LORENZO J.Movistar Yamaha MotoGP+0.798

    6BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.840

    7ESPARGARO A.NGM Forward Racing+0.918

    8IANNONE A.Pramac Racing+1.050

    9ESPARGARO P.Monster Yamaha Tech 3+1.055

    10SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+1.213

    14.00: bandiera a scacchi su questa Fp4. Piloti in pista solo negli ultimi dieci minuti e la conferma che Marc Marquez è il grande favorito per la pole position. Tra dieci minuti Q1, poi alle 14.35 la Q2.

    13.58: 1’21″582, altro tempone di Marc Marquez. Conferma che lapista è davvero ok. Rossi è quarto a 681 millesimi, dietro a Pedrosa e Bradl

    13.55: la pista sta tornando alla normalità, perché Marquez è tornato a girare sotto il muro dell’1’22″, in 1’21″937, quarto crono assoluto di giornata

    13.53: intanto non conterà nulla in queste condizioni, ma Marc Marquez ottiene il miglior tempo in 1’23″212. Siamo a quasi due secondi più lenti rispetto a stamattina

    13.49: si inizia a uscire, probabilmente per capire le condizioni della pista in ottica qualifica. Lorenzo gira con le slick, Rossi invece con le gomme da pioggia

    13.45: prima metà di Fp4 buttata via per le condizioni ibride della pista e del meteo. Solo Di Meglio, Petrucci e Parks hanno fatto segnare tempi, ma assolutamente non indicativi

    13.40: “pista fredda e pioggia in uscita dalla discesa” dice Andrea Iannone appena rientrato ai box. Piloti che non rischieranno visto che tra poco c’è la qualifica.

    13.38: in pista anche Iannone e Petrucci

    13.35: l’unico pilota in pista era Mike Di Meglio e il francese è appena scivolato alla curva 11. Evidentemente la pista è ancora bagnata

    13.30: iniziata la Fp4. Trenta minuti da adesso, ma molti piloti restano ai box perché parte della pista è bagnata per la pioggia caduta fino a poco fa e che continua in alcune zone del tracciato

    Fuori invece dai primi dieci i due alfieri Ducati, Dovizioso e Crutchlow, che restano comunque i favoriti per gli ultimi due posti in palio con la Q1

    1MARQUEZ M.Repsol Honda Team1:21.581

    2LORENZO J.Movistar Yamaha MotoGP+0.267

    3BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.293

    4ESPARGARO A.NGM Forward Racing+0.416

    5SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+0.420

    6ROSSI V.Movistar Yamaha MotoGP+0.460

    7PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.505

    8ESPARGARO P.Monster Yamaha Tech 3+0.520

    9IANNONE A.Pramac Racing+0.581

    10BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.640

    Questi i dieci piloti direttamente qualificati alla Q2

    ORE 12.30: buon pomeriggio dalla redazione di Derapate.it, è tempo di qualifiche al Sachsenring. Prima però c’è la Fp4 per mettere a punto la moto in ottica gara. Semaforo verde tra un’ora esatta.