MotoGP Germania 2015, Marc Marquez: “Inizio difficile poi è andato tutto bene” [FOTO]

MotoGP Germania 2015, l'intervista di Marc Marquez dopo il Gran Premio del Sachsenring 2015. Ecco le parole del pilota spagnolo vincitore della gara tedesca [FOTO]

da , il

    Marc Marquez è stato l’assoluto protagonista del Gran Premio di Germania 2015. Dopo una pole position straordinaria ha dominato in lungo e il largo la gara conquistando una più che meritata vittoria. Per il campione del mondo è una bella iniezione di fiducia in vista della seconda parte di stagione. Marquez si è portato ora a 65 punti da Valentino Rossi e se riuscisse ad inanellare una serie di vittorie, come del resto riuscì nella passata stagione, potrebbe anche sognare un clamoroso ritorno in gioco per il titolo nelle ultimissime gare stagionali. Certo per farlo dovrà sperare anche in qualche passo falso della coppia Rossi-Lorenzo che non sembrano intenzionati a mollare il colpo. Girate la pagina per leggere l’intervista nel parco chiuso del campione del mondo della Honda.

    INTERVISTA

    Marc Marquez è tornato. Il campione spagnolo, dopo aver chiesto ed ottenuto di riutilizzare il telaio 2014, è riuscito a salire sul podio ad Assen, lottando fino all’ultima chicane con Rossi, e vincere in scioltezza la gara di quest’oggi. 45 punti importanti sopratutto per il morale del pilota che arrivava dalle due cadute in Italia e Catalunya. Ora dopo le vacanze Marquez proverà nell’ardua impresa di ridurre il gap dalla vetta del campionato ma nel frattempo si gode il momento: “Sono contento per la vittoria. Ho scelto di usare il pneumatico da 38 pollici perchè mi faceva guidare con più scioltezza. Sono partito male e Lorenzo mi ha infilato ma dopo averlo risuperato sono riuscito a guidare senza grossi problemi. Una bella vittoria e un grande weekend nel quale sono stato davanti dall’inizio alla fine. Ora andiamo in vacanza ma quando torneremo in pista dovremo tornare con questo spirito e voglia mostrate nelle ultime gare.”

    Marc Marquez, grazie ai 25 punti conquistati in Germania, è salito a quota 114 punti in classifica generale. Dopo aver superato Dovizioso nel Mondiale ha ora nel mirino Andrea Iannone, distante solo 4 lunghezze.