MotoGP Germania 2015, Valentino Rossi: “Pedrosa era più veloce di me” [FOTO]

MotoGP Germania 2015, l'intervista di Valentino Rossi dopo il Gran Premio del sachsenring 2015. Ecco le parole del 'Dottore' dopo il terzo posto finale [FOTO]

da , il

    Valentino Rossi è riuscito a conquistare un altro podio in questo straordinario 2015. Finora è l’unico pilota ad essere salito sempre sul podio nelle 9 gare fin qui disputate. Un ruolino di marcia importante che ha portato il campione di Tavullia in vetta al mondiale ormai da diversi mesi. Per il ‘Dottore’, quella del Sachsenring, è stata una Domenica più che positiva anche in termini di classifica. Marc Marquez ha vinto e si è portato a 65 punti di distanza da Rossi, un distacco importante che difficilmente verrà ridotto a meno di clamorosi ribaltoni nella seconda parte di stagione, mentre sugli altri rivali Valentino è riuscito a guadagnare. Lorenzo ha perso altri 3 punti ed è ora a -13 mentre Iannone, quinto al traguardo, è a 61 lunghezze dal pilota di Tavullia. Valentino Rossi dovrà ora essere capace di gestire il vantaggio su Lorenzo e cercare di non farsi prendere dall’arrembante Marc Marquez se vuole coronare il suo sogno di diventare campione del mondo per l’ennesima volta in carriera.

    Intervista

    Valentino Rossi, al giro di boa di metà stagione, oltre ad essere in vetta al campionato è l’unico pilota ad essere salito sempre sul podio. Al Sachsenring ha battagliato con Lorenzo riuscendo a superarlo ma non ha potuto fare nulla nella lotta per il secondo posto con Dani Pedrosa. Ecco le parole del leader del campionato a fine della gara tedesca: “Ho spinto fino al limite, ma oggi Dani Pedrosa è stato veramente veloce e non sono riuscito a stargli davanti. Mi ha superato e si è dimostrato troppo veloce per me, ci ho provato fino alla fine ma era impossibile raggiungerlo. Questa non era di certo una pista favorevole per la Yamaha e salire sul podio è sicuramente positivo per il proseguo della stagione. Sono felice di aver guadagnato qualche altro punto su Lorenzo e dopo le vacanze dovremo continuare con questo ritmo fino alla fine.”

    Valentino Rossi è salito a quota 179 punti e si è portato a +13 su Jorge Lorenzo. Dietro alla coppia Yamaha resiste, seppur abbia perso ulteriore terreno, Andrea Iannone. L’italiano è a -61 da Rossi mentre Marquez si è portato a -65 dal ‘Dottore’. La seconda parte di campionato si preannuncia già spettacolare.