MotoGP Germania 2016, Marc Marquez: “Jorge Lorenzo e Valentino Rossi ancora in corsa per il titolo”

da , il

    La MotoGP torna in pista nel weekend per il Gran Premio di Germania 2016. Il weekend di gara è iniziato con la classica Conferenza Stampa di apertura nella quale i piloti hanno risposto alle domande poste dai cronisti in studio. Tra i grandi protagonisti c’era Marc Marquez. Il leader del campionato, sfruttando la giornataccia di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo ad Assen, ha allungato in classifica generale. Ora al Sachsenring ha una tradizione molto favorevole e cercherà di sfruttare il trend positivo per chiudere la prima metà di campionato con un bel vantaggio. La redazione di Derapate sta seguendo LIVE in diretta web la gara della MotoGP Germania 2016. CLICCA QUI PER LA DIRETTA!

    Marc Marquez potrebbe essere il grande favorito per la vittoria nel GP di Germania 2016. Lo spagnolo, nelle ultime tre edizioni, ha sempre vinto trovandosi a proprio agio sul tracciato tedesco. Arrivato al Sachsenring con 24 punti di vantaggio su Lorenzo e 42 su Rossi, ha dunque la ghiotta opportunità di andare in vacanza con un bel gap sui principali avversari alla corsa al titolo iridato. “Sono contento di essere il leader del campionato e siamo oltre le nostre aspettative dopo un pre-campionato difficile – ha analizzato il pilota della Honda – L’obiettivo in Germania sarà quello di puntare al podio anche se non sappiamo cosa accadrà qui con la nuova elettronica e pneumatici Michelin”. Marc Marquez ha una tradizione molto positiva al Sachsenring, da quando corre nelle varie classi del motomondiale ha sempre vinto: “Sinceramente non so come mai sono sempre stato cosi veloce qui – ha analizzato lo spagnolo -, mi sono trovato a mio agio sia quando correvo le 125 che nelle stagioni successiva. Nel weekend ci sarà anche l’incognita meteo da tenere in considerazione”. Marc Marquez non pensa di aver già vinto il titolo e sa della pericolosità dei suoi due principali rivali, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi: “In questa prima parte di campionato in molti hanno commesso diversi errori e perso molti punti per strada. Le Yamaha sono veloci ovunque e sono sicuro che i suoi piloti saranno sempre competitivi da qui a fine stagione. Lorenzo nella seconda parte di campionato è sempre fortissimo, mentre Rossi è più staccato ma non abbastanza per pensare che sia fuori dalla corsa al vittoria finale”. Alla conferenza stampa era presente anche Jorge Lorenzo. Lo spagnolo deve recuperare il terreno perduto ad Assen: “Ho perso parecchi punti nelle ultime due gare (un ritiro e un 10° posto ndr) e devo cercare di fare un bel risultato domenica – ha spiegato il maiorcano – Non ho una tradizione molto positiva qui, perchè non è una pista che mi piace molto. Cercherò di fare del mio meglio per raggiungere il podio in gara. La stagione è ancora molto lunga e c’è tempo per recuperare il gap da Marquez”.