MotoGP Germania 2017, Valentino Rossi: “sorpresi dalle difficoltà sul bagnato”

Il pilota di Tavullia dopo il nono posto nelle qualifiche del MotoGP Germania 2017 non è soddisfatto delle sensazioni provate su pista bagnata. Valentino Rossi non è soddisfatto del risultato ottenuto e dovrà sperare di trovare una soluzione nel Warm UP di domani.

da , il

    MotoGP Germania 2017, Valentino Rossi: “sorpresi dalle difficoltà sul bagnato”

    Valentino Rossi ha deluso nelle qualifiche MotoGP Germania 2017. Il pilota di Tavullia, dopo la bella vittoria di Assen, sarà costretto ad una faticosa rimonta nel Gran Premio del Sachsenring di domani. Il “Dottore” partirà dalla nona posizione e dovrà cercare di avvicinarsi il più in fretta possibile alle posizioni di vertice. La magra consolazione giornaliera è la debacle di Dovizioso, soltanto decimo, e Vinales, addirittura undicesimo in qualifica. Escludendo lo scatenato Marc Marquez – lo spagnolo partirà dalla pole position – gli altri contendenti al titolo saranno subito a centro gruppo insieme a Rossi. Questo ovviamente renderà ancora più incandescente la prima parte di gara. Di seguito l’intervista e le parole di Valentino Rossi dopo la qualifica del Gran Premio di Germania della MotoGP. CLICCA QUI per seguire LIVE in diretta web la gara della MotoGP Germania 2017 con risultati e classifica.

    “Non è stata una bella qualifica quella di oggi. Siamo rimasti sorpresi dalle difficoltà che abbiamo avuto sul bagnato, visto che ad Assen siamo andati bene in condizioni simili – ha spiegato il pilota di Tavullia – Finora è stato un weekend difficile per noi. Stamattina con l’asciutto ho capito di aver un passo abbastanza buono, non fantastico, però simile a quello dei primi. Sul bagnato siamo in difficoltà. Non son riuscito a fare un giro buono e il feeling non c’era”.

    Valentino Rossi ha fatto poi un’analisi più ampia delle difficoltà delle Yamaha: “Su quattro moto in pista, solo Jonas Folger è riuscito ad essere abbastanza competitivo in qualifica. Johann Zarco è uscito in Q1, mentre io e Maverick Vinales siamo in terza e quarta fila – ha continuano il #46 della Yamaha – dobbiamo analizzare i dati e cercare di trovare una soluzione entro domani. Dobbiamo essere maggiormente competitivi con pista bagnata perchè qui il meteo è imprevedibile e domani e le previsioni sono più per un Gran Premio con pista bagnata che asciutta”.

    Valentino Rossi è alla ricerca delle feeling perduto: “Quest’anno le sensazioni variano da gara a gara, a seconda del tracciato e delle gomme – ha concluso il Dottore – non sarà facile, ma dobbiamo lavorare per trovare il giusto setup per la gara di domani”.