MotoGP Giappone 2011, Bautista: “A Motegi per migliorare ancora”

Bautista, dopo il sesto posto rimediato tra le curve del GP di Aragon si augura di poter arrivare in Giappone con la carica giusta per migliorarsi

da , il

    bautista motegi 2011

    Lo spagnolo Alvaro Bautista è determinato a regalare alla Suzuki qualcosa di speciale ai suoi tifosi e al suo team, in occasione della gara sul circuito di Motegi. Bautista e la GSV-R ha fatto grandi passi avanti nella seconda fase della MotoGP 2011 ed è costantemente in lotta per le prime sei posizioni: “Non vedo l’ora di tornare in sella alla moto per continuare il lavoro iniziato nelle ultime gare. Sono davvero contento di come stanno andando le cose e so che abbiamo ancora dei passi avanti da fare, per cui Motegi sarà un posto giusto per continuare a migliorare”.

    L’appuntamento del Motomondiale in Giappone sarà molto importante per Alvaro, che ad Aragon partì carico e riuscì a conquistare il sesto posto.

    Motegi, dunque, sarà un banco di prova per Suzuki e pilota per dimostrare i miglioramenti fatti nel 2011: “È una gara molto importante per la Suzuki e per tutti i giapponesi. Penso che potrebbe essere un evento emozionante, ma voglio spingere la GSV-R e me stesso al limite per riuscire a dare a tutti in Suzuki e a tutti i nostri fan, qualcosa per cui sorridere e di cui essere orgogliosi”.