MotoGP Giappone 2011, Stoner: “Puntiamo alla vittoria

da , il

    stoner giappone vittoria 2011

    Il centauro australiano, Casey Stoner disputerà per la prima volta il gran premio di casa della Honda in sella alla RC212V. Il pilota quasi sicuro iridato, protagonista di una stagione fantastica con 8 vittorie e 13 podi su 14 gare conferma la sua fame di vittorie anche in Giappone: “Motegi è un circuito molto diverso dagli altri. Ricorda Le Mans per il suo carattere stop and go e, in qualche modo, assomiglia ad una pista da kart, ma in generale è molto più divertente di altri circuiti del calendario. Ci sono molte frenate violente, forti accelerazioni e fisicamente è molto impegnativo”.

    Dopo aver conquistato l’ennesima vittoria ad Aragon, un’affermazione che profuma di Mondiale, Stoner si prepara ad affrontare il prossimo appuntamento della MotoGP, tra le curve della pista di Motegi, in Giappone.

    Nonostante il titolo mondiale sia alle porte, Casey non vuole mollare la presa proprio adesso e preferisce vincere per scostare ogni dubbio: “È importante trovare una buona messa a punto della moto perché se perdi i punti di frenata, è facile andare lungo. Come già ad Aragon, puntiamo alla vittoria e non solo a guadagnare punti importanti per il Campionato. Lo scorso anno abbiamo disputato una corsa bellissima qui al Twin Ring, a mio parere una delle gare migliori che io abbia fatto in MotoGP. Non vedo l’ora di correre a Motegi in sella alla mia Honda, sarà divertente e sono curioso di vedere come si comporterà la RC212V”.