MotoGP Giappone – Nicky Hayden rilancia

Nicky Hayden, galvanizzato dal podio di Indianapolis e dalla chiamata in Ducati, vuole provare a replicare il successo anche a Motegi

da , il

    Dopo il secondo posto ottenuto nella gara di casa sul circuito americano di Indianapolis, e dopo la conferma che il il prossimo anno sarà Rosso Ducati, Nicky Hayden è estremamente galvanizzato e vuole ottenere un ottimo piazzamento nella prossima gara giapponese sul circuito di Motegi.

    Kentucky Kid ha deciso di chiudere la meglio la sua stagione in Honda prima di passare definitivamente sulla rossa di Borgo Panigale che già lo attende a braccia aperte.

    Non vedo l’ ora di correre, voglio conquistare un ottimo risultato – dice Nicky Hayden che aggiunge – Indy ci ha dato un pò di incremento, vedremo se potremo metterlo in atto a Motegi. Non vedo l’ ora di correre perchè ho il progetto di finire la stagione forte. Devo tanto alla Honda, che è stata una grande parte della mia carriera, e mi sarebbe piaciuto ottenere più podi. Questo sarà la mia ultima gara sulla loro pista di casa, dunque sarebbe davvero piacevole conquistare un ottimo risultato per tutte le persone che hanno lavorato con me“.

    Un rapporto, quello con la Honda, decisamente tormentato.

    Dopo la vittoria del Mondiale in cui la Honda, concentrata sull’ obiettivo di strappare il Titolo ad un figlio rinnegato come Valentino Rossi, la casa giapponese si è buttata a capofitto sulla progettazione di una moto invincibile e sembra che Hayden sia stato solo il mezzo per raggiungere l’ obiettivo.

    Con l’ “avvento di Pedrosa“, con cui la Honda ha creduto di poter ripetersi nella vittoria del Titolo, Nicky è stato messo in seconda posizione e pare proprio che i rapporti tra il pilota americano e la casa nipponica non fossero più idilliaci da tanto tempo.

    La chiamata Ducati, quindi, arriva come acqua nel deserto. E sembra che Hayden ne abbia risentito positivamente già da ora.