MotoGP Gran Bretagna 2011: Simoncelli ci prova, ma Stoner è troppo veloce

Simoncelli è soddisfatto di aver guadagnato il secondo tempo nelle libere di Silverstone dietro a Stoner e adesso vuole il suo primo podio in MotoGP

da , il

    Silverstone sic

    Marco Simoncelli anche a Silverstone ha dimostrato di essere uno dei piloti più veloci e al momento sembra l’unico che in prova, riesce a star vicino al pilota della Honda ufficiale, Casey Stoner. Il centauro del Team San Carlo è stato subito veloce, fin dalle prime battute delle prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna 2011. Inoltre, la sua fama cresce di giorno in giorno e qui a Silverstone un numero nutrito di fans inglesi non ha mancato di acclamarlo giro dopo giro. Il Sic ora deve cercare di confermare in gara le buone sensazioni che mette in pista durante le prove.

    Dopo la giornata di prove libere di ieri comandata dal velocissimo Stoner, Simoncelli cercherà di dar del filo da torcere al talento della HRC, fin dalle qualifiche ufficiali di oggi.

    Super Sic è sbarcato tra le curve di Silverstone con il solo obbiettivo del podio e il suo ottimo stato di forma è un inizio decisamente positivo per il GP di Gran Bretagna ed una seria possibilità di agguantare il suo primo podio in MotoGP: “sono contento ma al momento Stoner è più veloce sia sull’asciutto che sul bagnato e quindi dovremo lavorare per ridurre il distacco. In entrambi i casi il punto dove perdo molto terreno è nella parte finale del tracciato e quindi cercheremo di capire il perché. Sono stato contento per l’incitamento del pubblico che è stato costante e per l’accoglienza che mi hanno riservato i sostenitori inglesi”.