MotoGP: Hayden in sella alla Ducati GP12

MOTOGP - A Jerez de la Frontera è stato il turno di Nicky Hayden di testare la Ducati Desmosedici GP12, la nuova moto di cilindrata 1000 che la Ducati schiererà in pista dal 2012

da , il

    Hayden: test Ducati gp12

    MOTOGP – A Jerez de la Frontera è stato il turno di Nicky Hayden di testare la Ducati Desmosedici GP12, la nuova moto di cilindrata 1000 che la Ducati schiererà in pista dal 2012.

    Nonostante le condizioni climatiche avverse (cielo coperto e un’umidità così fitta che sembrava una pioggerellina) lo statunitense ha completato 61 giri e fornito ai tecnici di Borgo Panigale i suoi feedback sulla nuova moto, così come aveva già fatto venerdì Valentino Rossi.

    HAYDEN – “Al mio risveglio ho visto un cielo grigissimo e la pista completamente umida e mi sono cadute le braccia. Ho pensato che non se ne sarebbe fatto niente perché non avrebbe avuto senso sprecare una giornata per provare in condizioni così sfavorevoli,” ha commentato al termine del test Nicky Hayden, “Invece la situazione è progressivamente migliorata e dopo pranzo ho potuto infilare la tuta. Non vedevo l’ora di poterlo fare e ne è valsa la pena.”

    DUCATI – L’ex campione del mondo ha quindi completato il compito di “testing” della GP12 iniziato dal compagno di squadra Valentino Rossi: “Considero un onore aver potuto partecipare al primo test della GP12, perché non capita spesso guidare una moto che vede la pista per la prima volta: è una sensazione speciale,” ha continuato Hayden, “E’ andato tutto bene non abbiamo avuto il minimo intoppo: il motore è molto piacevole da gestire e mi sono divertito a guidare. Spero di aver trasmesso un feedback utile a Filippo e ai ragazzi che continueranno a lavorare su questa moto mentre noi torneremo a concentraci sulla prossima gara perché questo campionato è appena agli inizi.