MotoGP Honda: Pedrosa, “RC212V la più veloce”

MOTOGP - Le moto Honda hanno dominato i primi test ufficiali del mondiale MotoGP 2011 e Dani Pedrosa, in qualità di "nonno" del team ufficiale Repsol Honda, si sente di confermare che la RC212V è per il momento un passo avanti alle concorrenti

da , il

    Pedrosa Honda 2011

    MOTOGP – Le moto Honda hanno dominato i primi test ufficiali del mondiale MotoGP 2011 e Dani Pedrosa, in qualità di “nonno” del team ufficiale Repsol Honda, si sente di confermare che la RC212V è per il momento un passo avanti alle concorrenti.

    E Pedrosa pensa già ai prossimi test di Sepang, dove potrà correre senza doversi preoccupare della propria forma fisica e di conseguenza si concentrerà sul prendere confidenza con la nuova Honda. Un percorso obbligato se non vuole patire la concorrenza di Casey Stoner per tutta la prossima stagione.

    PEDROSA – Lo spagnolo è soddisfatto dello stadio di sviluppo della Honda RC212V estremamente competitiva tanto da essere sembrata superiore anche alla Yamaha M1: “La moto è competitiva e questa è una buona notizia,” ha dichiarato il rider Honda, “La base è molto competitiva, già verso il finale della scorsa stagione la RC212V era arrivata ad un buon punto, ma adesso siamo arrivato ad una base di lavoro che ci consente di lavorare al meglio e di ottenere dei tempi sul giro competitivi. Questo non solo per me, visto che nelle prime posizioni in classifica c’erano altri piloti Honda.”

    HONDA – Arrivare al primo gran premio della stagione con una moto già messa a punto può essere un grande vantaggio per tutti i centauri Honda: “Già dai test di Valencia lo scorso mese di novembre avevamo svolto delle prime prove 2011 e questo ci ha sicuramente aiutato a Sepang,” continua Pedrosa, “Abbiamo provato diverse versioni, ma tutte sostanzialmente ci hanno consentito di andar forte. La priorità del primo test a Sepang è stata quella di verificare la mia condizione fisica e tutto è andato bene, non ho sentito dolore ed è andato tutto bene. Adesso devo continuare ad allenarmi per avere un pò più di forza in sella, ma sono già impaziente per i prossimi test, l’obiettivo è di continuare così.”