MotoGP Honda: Rea termina i test

Jonathan Rea ha concluso i test di Sepang con la Honda RC212V, prototipo MotoGP della casa giapponese

da , il

    Jonathan Rea, test con la Honda rc212v

    Jonathan Rea ha concluso i test di Sepang con la Honda RC212V, prototipo MotoGP della casa giapponese.

    A causa della pioggia il pilota del team Honda Ten Kate nel mondiale Superbike ha avuto un giorno in più per provare la RC212V e la cosa di certo non gli è dispiaciuta, dato che il Il giovane pilota nord-irlandese ci teneva a fare pratica con i mezzi della classe regina del Motomondiale in vista del suo presunto passaggio in MotoGP nel 2012.

    Jonathan Rea adesso andrà in vacanza per poi tornare a concentrarsi sul 2011 e sulla Honda CBR 1000RR con la quale darà l’assalto al titolo mondiale Superbike dopo il buon quarto posto dello scorso anno: “Ora avrò un po’ di riposo fino alla fine dell’anno, poi mi concentrerò sul mio lavoro per il 2011, il Campionato Mondiale Superbike. Grazie ancora a tutti in Honda per la grande esperienza!

    Guidare la RC212V è stata un’esperienza davvero incredibile per me,” ha dichiarato Rea al termine del test, “Questi quattro giorni di test sono un sogno che è diventato realtà e io sono davvero felice che HRC mi abbia invitato qui a Sepang.”

    Un’esperienza che di sicuro Rea farà fruttare se arriverà, come sembra, in classe regina. “Ho cominciato a sentirmi come se la moto fosse la mia moto e ho avuto qualche buona sensazione di guida,” ha continuato il rider del team Ten Kate, “Spero di essere stato in grado di dare ai tecnici anche alcune osservazioni utili, anche se le mie condizioni fisiche non erano le migliori, perché il mio polso non è ancora al cento per cento.”

    La Honda ha preferito non divulgare i tempi realizzati da Rea e dal collaudatore Kousuke Akiyoshi.