MotoGP Honda: Stoner, fulmine nei test

Casey Stoner ha già dimenticato la sua amata Ducati, parcheggiata nei box di Borgo Panigale e lasciata volentieri a Valentino Rossi: ora il canguro mannaro ha una moto "con le ali" e la usa per volare

da , il

    Casey Stoner Honda test MotoGP

    Casey Stoner ha già dimenticato la sua amata Ducati, parcheggiata nei box di Borgo Panigale e lasciata volentieri a Valentino Rossi: ora il canguro mannaro ha una moto “con le ali” e la usa per volare. Nella due giorni di test di Valencia l’australiano ha infatti spinto al massimo la Honda RC212V numero 27, diventando il pilota più veloce nella seconda giornata di prove MotoGP al circuito Ricardo Tormo.

    L’unico vero rivale di Stoner nei test di Valencia è stato Jorge Lorenzo con la sua Yamaha, segno che Rossi dovrà darsi da fare per rendere competitiva la Desmosedici GP11.

    Casey Stoner ha dimostrato a Valencia di possedere già un buon feeling con la Honda e il Team Repsol, in attesa che Dani Pedrosa torni al cento per cento, può sorridere dell’investimento fatto sul centauro australiano.

    Siamo felici e stiamo solo cercando di portarci avanti il più possibile, provare come molte cose perché ci sarà una lunghissima pausa ora e abbiamo bisogno di quanti più dati possibile,” ha dichiarato Casey Stoner al termine del secondo giorno di test di Valencia, “Abbiamo provato un paio di cose diverse oggi con l’elettronica e il telaio, cercando di migliorare il feeling e ci siamo riusciti. Abbiamo provato anche un paio di nuove componenti e delle nuove gomme e tutto è stato molto positivo“.

    Non c’è molto di cui non sia contento! C’è ancora molto da fare con la moto per renderla più comoda,” continua il rider HRC, che ieri si è ritrovato protagonista a sorpresa in una giornata dove tutti aspettavano Rossi, “Abbiamo già trovato un setting ragionevole, ma dobbiamo migliorarne le sensazioni nel mezzo della curva, ma qui si tratta più che altro di spendere più tempo sulla moto perché ho uno stile diverso dalla maggior parte dei piloti. Di sicuro in questo momento con il set-up che abbiamo siamo molto felici.”