MotoGP: il ritorno di Max Biaggi è cosa seria…

Ad inizio mese si era già parlato del ritorno dell'Aprilia e di Max Biaggi nel campionato del mondo MotoGP, ma la news sembrava essere solamente un "Pesce d'Aprile" indirizzato ai fan del Corsaro e a tutti gli appassionati delle due ruote

da , il

    Ad inizio mese si era già parlato del ritorno dell’Aprilia e di Max Biaggi nel campionato del mondo MotoGP, ma la news sembrava essere solamente un “Pesce d’Aprile” indirizzato ai fan del Corsaro e a tutti gli appassionati delle due ruote.

    Ma a quanto pare lo scenario raccontato non sembra essere così lontano dalla realtà: il nuovo regolamento della Motomondiale permetterebbe ai costruttori di mettere in pista motori derivati dalle serie, l’Aprilia ci sta facendo un pensierino e non è detto che Biaggi chiuda la sua carriera in Superbike

    Sto già lavorando al futuro, indipendentemente dal risultato che otterrò quest’anno. Ma i sogni non vanno mai raccontati e di conseguenza non posso dirvi altro, altrimenti non si realizzeranno mai…

    Questa la risposta sibillina di Max Biaggi durante un’intervista rilasciata a WorldSBK.com.

    Una risposta che ha messo in moto una serie di supposizioni e ipotesi che convergono tutte verso un solo risultato: a quanto pare il Corsaro sta pensando seriamente di tornare a correre in MotoGP. E dietro di lui ci sarebbe di nuovo l’Aprilia, che stando ai nuovi regolamenti del Motomondiale potrebbe schierare in classe regina una moto con motore derivato dalla serie, proprio come in Superbike (e il motore V4 della moto di Noale è stato concepito proprio pensando alla MotoGP).

    Certo, nel 2011 Max Biaggi compirà 41 anni, ma il pilota romano potrebbe decidere di tentare la nuova avventura in MotoGP, anche per togliersi qualche sassolino dalla scarpa, e gli ottimi risultati finora raggiunti nel campionato del mondo Superbike dimostrano che il Corsaro è tutt’altro che un pilota “cotto”.