MotoGP: in arrivo il GP di Abu Dhabi?

La MotoGP vola ad Abu Dhabi: la nazione araba (uno degli stati delle più ricchi del Medio Oriente) a quanto pare vuole il proprio Gran Premio sarebbe intenzionata a organizzare una tappa del Motomondiale già dal campionato del mondo 2012

da , il

    La MotoGP vola ad Abu Dhabi: la nazione araba (uno degli stati delle più ricchi del Medio Oriente) a quanto pare vuole il proprio Gran Premio e sarebbe intenzionata a organizzare una tappa del Motomondiale già dal campionato del mondo 2012.

    Carmelo Ezpeleta, CEO della Dorna Sport (la società che detiene i diritti del Motomondiale), ha visitato il circuito di Abu Dhabi e secondo voci di corridoio avrebbe già deciso di portare la MotoGP negli Emirati Arabi (impossibili dire di no ai petroldollari, di questi tempi).

    Abu Dhabi e MotoGP: il matrimonio è vicino. I paesi del Medio Oriente (cioè i ricchi produttori ed esportatori di petrolio) diventano sempre più centrali nell’organizzazione dei grandi eventi sportivi e probabilmente già dal 2012 vedremo Stoner, Lorenzo e Spies sfrecciare con sullo sfondo le dune del deserto (Valentino Rossi dovrebbe essersi invece ritirato, per quella data, ma col Dottore non è mai detta l’ultima parola).

    Il circuito di Abu Dhabi dovrebbe essere il Yas Marina Circuit, utilizzato nella passata stagione per ospitare la Formula 1.

    Hermann Tilke, progettista della pista, starebbe già verificando le eventuali modifiche da apportare per farvi correre le gare su due ruote.

    L’obiettivo è quello di rendere Abu Dhabi la capitale mondiale degli sport motoristici: il Motomondiale andrà ad aggiungersi infatti a Formula 1, GP2 Asia, V8 Supercars, Mondiale Rally, Fia GT e Dragster.

    Carmelo Ezpeleta è stato qui l’anno scorso“, ha dichiarato Richard Cregan, CEO di Abu Dhabi Motorsports Management, “E da Hermann Tilke arriverà in un paio di settimane una proposta per adattare l’impianto alle gare motociclistiche. Ci vorrà del tempo, penso 2 o 3 anni, prima che Abu Dhabi possa ospitare la MotoGP.