MotoGP Indianapolis 2013, qualifiche: Pole da record per Marc Marquez! Rossi soltanto 9° [FOTO]

da , il

    Si sono appena concluse le qualifiche valide per il Gran Premio di Indianapolis 2013; è Marc Marquez a conquistarla dopo aver letteralmente disintegrato il record di Dani Pedrosa che fece segnare lo scorso anno. Sono be 8 i decimi di scarto con cui il Cabroncito fa a pezzi il precedente record detenuto fino alle 20:46 dal suo compagno di squadra. Qualifica che parte con Lorenzo che fa registrare subito un tempo interessante, ma quando inizia a salire in cattedra Marquez non ce n’è più per nessuno; il campione del mondo vede vanificato ogni tentativo di avvicinarsi al connazionale e deve accontentarsi di osservarlo da una distanza di oltre mezzo secondo. Prova davvero deludente per Valentino Rossi che chiude in nona posizione una qualifica decisamente opaca con quasi un secondo e mezzo di ritardo dal poleman spagnolo.

    TUTTI I RISULTATI DELLE QUALIFICHE:

    Q2:

    1. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 37.958s

    2. Jorge Lorenzo ESP Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 1m 38.471s

    3. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 38.485s

    4. Cal Crutchlow GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 38.502s

    5. Alvaro Bautista ESP Go&Fun Honda Gresini (RC213V) 1m 38.872s

    6. Nicky Hayden USA Ducati Team (GP13) 1m 39.142s

    7. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 39.255s

    8. Stefan Bradl GER LCR Honda MotoGP (RC213V) 1m 39.313s

    9. Valentino Rossi ITA Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 1m 39.356s

    10. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (GP13) 1m 39.555s

    11. Andrea Iannone ITA Energy T.I. Pramac Racing (GP13) 1m 40.042s

    12. Colin Edwards USA NGM Forward Racing (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 40.372s

    Q1:

    13. Aleix Espargaro ESP Power Electronics Aspar (ART CRT) 1m 40.444s

    14. Danilo Petrucci ITA Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 1m 41.122s

    15. Randy De Puniet FRA Power Electronics Aspar (ART CRT) 1m 41.154s

    16. Claudio Corti ITA NGM Forward Racing (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 41.334s

    17. Hector Barbera ESP Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 41.527s

    18. Michael Laverty GBR Paul Bird Motorsport (PBM-ART CRT)* 1m 41.618s

    19. Hiroshi Aoyama JPN Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 41.665s

    20. Bryan Staring AUS Go&Fun Honda Gresini (FTR-Honda CRT) 1m 41.786s

    21. Yonny Hernandez COL Paul Bird Motorsport (ART CRT) 1m 41.807s

    22. Lukas Pesek CZE Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 1m 41.868s

    23. Karel Abraham CZE Cardion AB Motoracing (ART CRT) 1m 42.165s

    24. Blake Young USA Attack Performance Racing (APR-Kawasaki CRT) 1m 44.472s

    ORE 20:50 qualifiche finite! Marquez immenso con una pole da record!

    ORE 20:46 MARQUEZ SPAVENTOSO! 1’37″958 tempo che sarà impossibile battere

    ORE 20:45 questi i tempi a 5 minuti dalla fine:

    1 MARQUEZ M.Repsol Honda Team 1:38.439

    2 LORENZO J.Yamaha Factory Racing+0.209

    3 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3+0.325

    4 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.433

    5 PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.466

    6 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+0.816

    7 BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.874

    8 HAYDEN N.Ducati Team+0.885

    9 ROSSI V.Yamaha Factory Racing+1.365

    10 DOVIZIOSO A.Ducati Team+1.371

    11 IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing+1.603

    12 EDWARDS C.NGM Mobile Forward Racing+1.933

    ORE 20:40 Sembra non esserci scampo per gli avversari. Marquez sta davvero impressionando in questo week-end; nessuno riesce a contrastarlo. Mancano 8 minuti e Marquez ha ora 2 decimi di vantaggio sul suo diretto inseguitore che è Jorge Lorenzo

    ORE 20:39 MARQUEZ! al secondo giro stampa già un crono di 1:38.440, tempo impressionante e sicuramente scenderà ancora

    ORE 20:37 Aspettiamo i primi rilevamenti cronometrici di questa Q2.

    ORE 20:35 PILOTI IN PISTA! PARTE L’ATTACCO ALLA POLE POSITION!

    ORE 20:30 tutto pronto per la Q2! I piloti si aggiudicheranno la pole position in questi ultimi15 minuti!

    ORE 20:25 Q1 conclusa! Edwards e Iannone accedono in Q2. Ottima prestazione per Texas Tornado e Andrea Iannone

    ORE 20:19 mancano 5 minuti alla conclusione di questa Q1. Intanto un traverso pauroso di Yonny Hernandez! L’immagine più bella del week-end!

    Cambiano intanto le posizioni in testa! Edwards sta spingendo come una bestia e firma con ogni probabilità l’accesso alla Q1. Iannone gli farà presumibilmente compagnia perché è in seconda posizione con un buon margine di distacco sul terzo

    ORE 20:16 impressionante la differenza di tempi tra i top rider e i piloti ora in pista in questa Q1; il divario è davvero imbarazzante e dovrebbe far riflettere sul futuro di questa categoria. Nel frattempo Edwards e Danilo Petrucci son i piloti più veloci e quindi i pretendenti al passaggio in Q2

    ORE 20:13 sono già passati tre minuti dal via della Q1; al momento Espargarò e Iannone sono i maggiori candidati al passaggio in Q2

    PARTE ORA LA QP1! Soltanto due piloti accederanno alla QP2 e dovranno farlo in 15 minuti

    ORE 20:00 FP4 conclusa; Marquez non smentisce le aspettative

    ORE 19:57 tre minuti alla fine; la FP4 si avvia al termine e questi sono i tempi:

    1 MARQUEZ M.Repsol Honda Team 1:38.986

    2 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3+0.128

    3 BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.151

    4 LORENZO J.Yamaha Factory Racing+0.331

    5 PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.514

    6 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.685

    7 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+0.992

    8 ROSSI V.Yamaha Factory Racing+1.123

    9 DOVIZIOSO A.Ducati Team+1.188

    10 HAYDEN N.Ducati Team+1.387

    11 IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing+1.895

    12 CORTI C.NGM Mobile Forward Racing+2.209

    13 EDWARDS C.NGM Mobile Forward Racing+2.338

    ORE 19:55 ATTENZIONE! Caduta di Stefan Bradl nel solito punto dove sono caduti sia Spies che Espargarò, ma nel suo caso gli si è chiuso lo sterzo. Nessun problema per il pilota

    ORE 19:52 Cal Crutchlow rigenerato! Il pilota britannico è stato protagonista di un ottimo week-end fin’ora ed è l’unico ad insidiare da vicino le Honda

    ORE 19:51 Marc Marquez decide di stabilire lui le posizioni in questa FP4! Scende sotto il minuto e 39″ e si porta in testa

    ORE 19:48 Jorge Lorenzo è ora al comando della classifica dei tempi quando mancano poco più di 10 minuti alla fine

    ORE 19:47 molti piloti ai box; soltanto Marquez e Rossi in pista:

    1 LORENZO J.Yamaha Factory Racing 1:39.317

    2 PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.183

    3 MARQUEZ M.Repsol Honda Team+0.192

    4 BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.555

    5 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3+0.721

    6 ROSSI V.Yamaha Factory Racing+0.969

    7 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+1.198

    8 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+1.413

    9 DOVIZIOSO A.Ducati Team+2.021

    10 HAYDEN N.Ducati Team+2.094

    11 IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing+2.131

    12 EDWARDS C.NGM Mobile Forward Racing+2.246

    13 CORTI C.NGM Mobile Forward Racing+2.290

    ORE 19:43 Honda che si conferma la moto da battere su questo tracciato; la casa di Tokyo non ha mai avuto rivali in tutto l’arco del week-end. Resta solo da vedere quale pilota riuscirà ad ottenere il miglior tempo

    ORE 19:40 Pedrosa intanto scavalca il compagno di squadra e conquista il miglior tempo

    ORE 19:36 tempi che si fanno subito interessanti in questa FP4; a 20 minuti dal termine queste le posizioni:

    1 MARQUEZ M.Repsol Honda Team 1:39.723

    2 BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.149

    3 PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.152

    4 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3+0.326

    5 LORENZO J.Yamaha Factory Racing+0.404

    6 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.898

    7 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+1.465

    8 IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing+1.785

    9 EDWARDS C.NGM Mobile Forward Racing+2.367

    10 ROSSI V.Yamaha Factory Racing+2.486

    11 PESEK L.Came IodaRacing Project+2.569

    12 PETRUCCI D.Came IodaRacing Project+2.592

    13 CORTI C.NGM Mobile Forward Racing+2.646

    Caduta intanto di Aleix Espargarò che ritorna ai box visibilmente disorientato e dolorante; high side anche per lui

    ORE 19:33 Gran Premio di Indianapolis che vede l’uscita di Ben Spies; il pilota texano di casa Ducati era appena rientrato da uno stop durato oltre tre mesi e nella FP3 è protagonista di un high side che gli fa battere violentemente sulla spalla già operata

    ORE 19:30 piloti in pista! Parte questa ultima sessione di prove libere prima delle qualifiche

    BEN RITROVATI A TUTTI GLI APPASSIONATI DELLA MOTOGP!

    Aggiornamenti a cura di Alessio Mora