MotoGP Indianapolis 2014, Marc Marquez: pronto per vincere ancora!

Intervista ai due alfieri spagnoli della Honda HRC MotoGP 2014 Marc Marquez e Dani Pedrosa prima del weekend di Indianapolis 2014

da , il

    Dopo il commento di Valentino Rossi, arrivano anche le parole di Marc Marquez prima del weekend di Indianapolis, decimo atto della MotoGP 2014. Il team Honda HRC è carico per questo nuovo appuntamento americano: ricordiamo che nella classe regina, Marc ha vinto tutte e quattro le gare a cui ha partecipato negli USA. Ora arriva la quinta gara, la decima del 2014, e Marquez arriva qui imbattuto in questa stagione. Dani invece è l’unico pilota che nella classe regina è riuscito ad imporsi per ben due volte. Con queste premesse i due partono certamente da favoriti. Dopo il salto le parole dei due alfieri del team. Per seguire la diretta delle prove libere 2 da Indianapolis della MotoGP 2014, BASTA CLICCARE QUI!

    Marquez: pronto per la seconda parte della stagione

    “E’ stata una bella pausa estiva, in cui ho avuto un importante periodo di relax per ricaricare le batterie combinato con l’allenamento, per essere pronto per la seconda metà della stagione. Ho avuto anche un po’ di tempo per riflettere sui sorprendenti primi nove gran Premi che siamo stati capaci di fare, ed ora sono davvero impaziente di tornare sulla moto a Indianapolis! Mi è sempre piaciuta questa pista e sarà interessante vedere i cambiamenti che hanno fatto, quindi dovremo fare attenzione sin dalla prima sessione di prove e trovare il nostro ritmo il più presto possibile!”

    GUARDA LE FOTO DELLE PIU’ BELLE PADDOCK GIRLS DELLA MOTOGP

    Dani: Voglio lottare per la vittoria

    “Mi sento rilassato e pronto per questa seconda metà della stagione: la bella gara in Germania e ed il rinnovo del contratto prima della pausa estiva sono stati un modo perfetto per chiudere la prima metà dell’anno. Indy è una pista su cui ho fatto dei buoni risultati in negli ultimi anni, quindi il mio obiettivo è quello di arrivare lì e lottare di nuovo per la vittoria. Ovviamente ci sarà un tracciato rinnovato, e sarà importante prendersi un po’ di tempo insieme alla squadra per esaminare questi cambiamenti ed essere pronti per la gara.”