Motogp Indianapolis: sotto il diluvio vince Valentino Rossi

Valentino Rossi cade sotto il diluvio del Gran Premio di Indianapolis

da , il

    valentino rossi indianapolis

    Dopo aver conquistato il tempo migliore nelle qualifiche, che di consuetudine era riservato a Casey Stoner, Valentino Rossi si e’ anche aggiudicato il Motogp di Indianapolis, centrando il quarto primo posto del podio consecutivo. Una gara molto particolare, che e’ stata chiusa a 7 giri dalla fine per colpa della pioggia e del vento che hanno reso inguidabili le moto.

    Casey Stoner parte bene al semaforo verde, ma in poco tempo Andrea Dovizioso passa davanti dopo due curve. Anche Nicky Hayden supera il pilota australiano e si mette all’inseguimento dell’italiano, mentre dietro Jorge Lorenzo e Valentino Rossi cercano di superare Casey Stoner. Cosa che avviene in pochissimo tempo. Il pesarese si lancia poi all’inseguimento dell’americano in sella alla Honda RC212V gommata Michelin: l’inseguimento finisce a 15 giri dalla fine, dopo una serie di giri veloci da parte di Valentino Rossi.

    Il Dottore passa in testa e fa subito il vuoto dietro di se’. Ad un certo punto, i piloti e le moto non sono piu’ i protagonisti della gara. Ci pensano la pioggia e il forte vento a far parlare di se’: le condizioni meteo sono talmente preoccupanti che gli organizzatori decidono di sospendere la gara a sette giri dalla fine, con l’intenzione di ripartire non appena la pista fosse tornata di nuovo agibile. Ma niente da fare: i commissari di gara decidono che le condizioni climatiche sono troppo avverse per riprendere la corsa, tanto che anche la gara 250 viene annullata.

    Quindi la classifica finale del Motogp di Indianapolis rimane quella del ventesimo giro, con Valentino Rossi in testa, seguito da un grande e combattivo Nicky Hayden. Terza posizione per Jorge Lorenzo in sella alla sua Yamaha M1, mentre la quarta posizione va a Casey Stoner.

    Per quanto riguarda gli altri italiani in gara, Andrea Dovizioso e’ arrivato quinto, mentre Loris Capirossi e Marco Melandri arrivano rispettivamente sedicesimo e diciannovesimo, vale a dire ultimo…

    Ecco i tempi di arrivo del Motogp di Indianapolis:

    1. V. ROSSI ITA Fiat Yamaha Team 37’20.095
    2. N. HAYDEN USA Repsol Honda Team + 5.972
    3. J. LORENZO SPA Fiat Yamaha Team + 7.858
    4. C. STONER AUS Ducati Team + 28.162
    5. A. DOVIZIOSO ITA JiR Team Scot MotoGP + 28.824
    6. B. SPIES USA Rizla Suzuki MotoGP + 29.645
    7. S. GUINTOLI FRA Alice Team + 36.223
    8. D. PEDROSA SPA Repsol Honda Team + 37.258
    9. C. VERMEULEN AUS Rizla Suzuki MotoGP + 38.442
    10. A. DE ANGELIS RSM San Carlo Honda Gresini + 42.437
    11. A. WEST AUS Kawasaki Racing Team + 47.179
    12. T. ELIAS SPA Alice Team + 55.962
    13. R. DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP + 57.366
    14. J. HOPKINS USA Kawasaki Racing Team + 58.353
    15. C. EDWARDS USA Tech 3 Yamaha + 1’00.613
    16. L. CAPIROSSI ITA Rizla Suzuki MotoGP + 1’05.620
    17. S. NAKANO JPN San Carlo Honda Gresini + 1’05.854
    18. J. TOSELAND GBR Tech 3 Yamaha + 1’07.968
    19. M. MELANDRI ITA Ducati Team + 1’21.023