MotoGP Indy: Pedrosa top, Dovizioso flop

Il GP di Indianapolis 2010 va allo spagnolo Dani Pedrosa che ottiene il suo terzo successo stagionale, mettendo in una posizione scomoda il compagno di squadra alla Honda, Andrea Dovizioso

da , il

    Lo spagnolo Dani Pedrosa ha letteralmente dominato la gara di Indianapolis portando a tre il numero dii successi stagionali della sua MotoGP 2010 e confermando la sua forza quando ha la moto settata al punto giusto. La sua vittoria complica la situazione del compagno Andrea Dovizioso, il quale dovrebbe essere riconfermato in caso di piazzamento finale entro i primi cinque. Ma l’approdo in HRC dell’australiano Casey Stoner e soprattutto il rendimento dell’italiano, porterebbero quest’ultimo a cercare più spazio in un team satellite.

    Il Gran Premio di Indianapolis 2010 va in archivio con la vittoria dell’iberico Dani Pedrosa che ottiene il suo terzo successo annuale e batte il suo personale record di due trionfi all’anno.

    La super prestazione di Pedrosa nella gara di Indy mette in una posizione scomoda il compagno di squadra alla Honda, Andrea Dovizioso. Perchè dopo l’ingaggio da parte di HRC di Casey Stoner e le deludenti prestazioni del centauro italiano, quest’ultimo sarà costretto a cercare miglior fortuna in una aquadra satellite.

    Il Dovi spiega il suo quinto posto, ma non le sue scelte per il futuro: “mi aspettavo qualcosa di più, ma oggi le condizioni erano critiche. Pedrosa era bravo a impostare la moto più stretto, con il poco grip che c’è ha fatto la differenza. Ho avuto un calo, la moto era difficile da controllare, devo lavorare sulla mia impostazione di guida, non basta più l’istinto a questi livelli. Sicuramente non è bella questa situazione, ma ho cercato di concentrarmi sul week end. La gara non è stata così negativa, penso che si risolverà tutto velocemente e non sono così preoccupato”.