MotoGP Italia 2011: Lorenzo rilancia la sfida al Mugello

Lorenzo si sente ottimista in vista del Mugello perchè vuole recuperare terreno dopo la sfortunata caduta di Assen

da , il

    Lorenzo mugello 2011

    Il campione del mondo in carica della MotoGP, Jorge Lorenzo parte carico per il prossimo step della Motomondiale 2011 tra le curve del Mugello, dopo la difficile gara di Assen, dove è stato trascinato a terra al primo giro da Marco Simoncelli. Il pilota della Yamaha è poi riuscito a ripartire e a dare vita ad una grande rimonta. Il circuito toscano è uno dei suoi preferiti insieme a quello di Phillip Island: “si va subito al Mugello, non c’è tempo per riposare e riflettere su quello che è successo sabato scorso ad Assen”.

    Se ad Assen, Simoncelli lo ha tirato giù, a Silverstone Lorenzo ha sbagliato tutto. Per farla breve sono almeno un paio di gare che non gli gira bene e nel frattempo Casey Stoner ha preso il largo in classifica iridata.

    Il Mugello è una delle sue piste predilette e per il maiorchino potrebbe essere il teatro della rivincita e della risalita in classifica generale. La M1 è una gran moto e la vittoria di Ben Spies ne è la prova lampante: “il team ha fatto un ottimo lavoro e credo che la moto adesso è migliorata, è stato fatto un passo avanti. Il Mugello è una pista che mi piace, forse uno dei circuiti più belli di tutto il mondo, il mio preferito insieme a Phillip Island. Questa pista è piena di chicane e quest’anno è stata riasfaltata! Non ho mai vinto in MotoGP, ma cercheremo di essere lì e di fare un bello spettacolo per tutti i nostri tifosi”.