MotoGP Jerez 2014, prove libere 2: miglior tempo per Marquez, terzo Dovizioso e quarto Rossi

Marc Marquez ottiene il miglior tempo nella Fp2 del Gran Premio di Spagna, davanti ad Aleix Espargaro che mantiene però il miglior crono assoluto di giornata, ottenuto al mattino in Fp1

da , il

    Marc Marquez ottiene il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna. 1’39″757 il tempo dello spagnolo della Honda, 216 millesimi meglio di Aleix Espargaro che mantiene però il miglior crono assoluto di giornata, ottenuto al mattino grazie alla gomma supersoft in dotazione ai piloti Open. Condizioni difficili nella Fp2, con l’asfalto di oltre 20 gradi più caldo rispetto al mattino e una pista dunque molto più lenta e scivolosa. Condizioni che ritroveremo domani in qualifica e domenica in gara. Terzo tempo pomeridiano per la Ducati Open di Andrea Dovizioso, anche lui agevolato dall’utilizzo della gomma supersoft. Quarto Valentino Rossi che precede di pochi millesimi il compagno di scuderia Jorge Lorenzo.

    1MARQUEZ M.Repsol Honda Team1:39.757

    2ESPARGARO A.NGM Forward Racing+0.216

    3DOVIZIOSO A.Ducati Team+0.271

    4ROSSI V.Movistar Yamaha MotoGP+0.368

    5LORENZO J.Movistar Yamaha MotoGP+0.376

    6PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.734

    7BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.859

    8BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.915

    9IANNONE A.Pramac Racing+0.985

    10HAYDEN N.Drive M7 Aspar+1.031

    11ESPARGARO P.Monster Yamaha Tech 3+1.161

    12PIRRO M.Ducati Team+1.173

    13HERNANDEZ Y.Energy T.I. Pramac Racing+1.335

    14.50: bandiera a scacchi e dunque miglior tempo per Marc Marquez, davanti ad Aleix Espargaro che mantiene però il miglior tempo assoluto di giornata, ottenuto nella sessione del mattino. Terzo Dovizioso, quarto Rossi

    14.49: Aleix Espargaro secondo alle spalle di Marquez, ma davanti a Dovizioso e Rossi

    14.48: cadute per Aoyama e Bradley Smith, entrambe senza conseguenze per i piloti

    14.46: Andrea Dovizioso ottiene il secondo tempo con la gomma supersoft che si conferma decisiva e potrebbe fare la differenza domani in qualifica. 271 millesimi il ritardo del Dovi da Marquez

    14.44: buon giro di Alvaro Bautista, sesto a otto decimi da Marquez

    14.40: rientra in pista anche Marc Marquez per gli ultimi dieci minuti di Fp2

    14.35: pochissimi piloti in pista. Tra questi anche Valentino Rossi che però con le gomme usate non riesce a migliorarsi.

    14.33: per ora solo Marquez, Rossi, Iannone e Crutchlow hanno migliorato il proprio tempo di questa mattina. E tutti di pochi millesimi, a conferma delle difficili condizioni della pista.

    14.28: non cambia la classifica dei migliori. Unica variazione l’inserimento di un ancora ottimo Aleix Espargaro al quarto posto, a sei decimi da Marquez

    14.25: pista di 30 gradi più calda rispetto a questa mattina e dunque meno veloce e più scivolosa. Con meno grip sarà difficile ottenere tempi migliori rispetto alla Fp1. Staremo a vedere.

    14.20: dopo i primi 15 minuti di Fp2, i migliori sono ai box a riprendere fiato e a cercare, insieme a meccanici e tecnici, di apportare miglioramenti alle moto, soprattutto in vista delle qualifiche di domani

    14.18: bene Iannone, dopo le difficoltà con caduta inclusa di questa mattina. L’italiano della Ducati Pramac è sesto a 985 millesimi da Marquez. Molto bene anche Michele Pirro, settimo a 1’1″

    14.12: rispondono Marc Marquez, primo in 1’39″757, a quattro decimi dal miglior tempo di questa mattina, e Valentino Rossi, secondo a 368 millesimi.

    14.10: primo tempo rilevante di Jorge Lorenzo in 1’40″133

    14.05: ci siamo! Semaforo verde per la Fp 2 a Jerez. 45 minuti per questo secondo assaggio di pista. Molto caldo e dunque gomme hard.

    13.50: quindici minuti all’inizio della seconda sessione di prove libere a Jerez. Chi otterrà il miglior tempo dopo l’exploit di questa mattina di Aleix Espargaro?

    iannone jerez

    Non benissimo Andrea Iannone, 12esimo e vittima anche di una caduta, per fortuna senza conseguenze, nel finale. “Niente di grave, una scivolata di quelle che ci stanno. La pista è bella e veloce, spero che la gomma tenga, anche se la mia posteriore era piuttosto stracciata” ha commentato a caldo il pilota italiano del Team Ducati Pramac.

    motogp 2014 jerez conferenza stampa rossi crutchlow

    Capitolo Ducati: il migliore è Andrea Dovizioso, settimo, mentre Michele Pirro è 13esimo con la “sua” moto da collaudatore. Indietro Cal Crutchlow che ha provato a correre senza l’aiuto degli antidolorifici per vedere come risponde la mano destra infortunata. Il dolore c’è, ma il britannico dovrebbe farcela per la gara di domenica.

    motogp 2014 jerez prove libere 1 e 2 rossi

    Primo dei non spagnoli, dietro anche a Lorenzo, Marquez e Pedrosa, è Valentino Rossi: riuscirà questo pomeriggio il Dottore a rompere l’egemonia dei padroni di casa?

    Nella sessione mattutina il miglior tempo lo ha fatto registrare a sorpresa Aleix Espargaro con la Yamaha Open FTR

    ORE 13.05: buon pomeriggio dalla redazione di Derapate.it. Manca un’ora esatta all’inizio della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna. Altri 45 minuti per i piloti per trovare il giusto assetto in vista di qualifiche e gara.