MotoGP Jerez 2016, Jorge Lorenzo: “Ducati è una scelta importante ma ora voglio il titolo”

MotoGP Jerez 2016: Jorge Lorenzo, durante la press conference, ha risposto alle domande riguardo al suo futuro in Ducati e non solo. L'intervista dello spagnolo.

da , il

    MotoGP Jerez 2016 – Tutto pronto in Spagna per il Gran Premio di Jerez della MotoGP 2016. I piloti hanno iniziato ad animare la scena con la Press Conference di apertura del weekend. Tra i grandi protagonisti, e non poteva essere altrimenti, c’era Jorge Lorenzo. Tanti i temi toccati, come il futuro del maiorcano che dal 2017 sarà alla guida della Ducati Desmosedici, durante la conferenza stampa di apertura del weekend di gara. Girate la pagina per leggere l’ intervista del campionato del mondo e quella di Lin Jarvis, team manager Yamaha, durante la press conference del Gran Premio di Jerez, quarta prova del mondiale della MotoGP 2016. La redazione di Derapate sta seguendo LIVE la gara. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA.

    Jorge Lorenzo in conferenza stampa

    Jorge Lorenzo è arrivato a Jerez de La Frontera dopo una settimana molto chiacchierata. Il campione del mondo ha firmato un contratto con la Ducati per il prossimo biennio e si è detto molto felice della scelta fatta: “Il passaggio in Ducati è sicuramente una delle scelte più importanti della mia carriera – ha spiegato il 5-volte campione del mondo – sentivo di aver bisogno di questa sfida per avere nuovi stimoli”. Jorge Lorenzo parla del futuro ma pensa anche al presente con il campionato 2016 appena iniziato: “Mancano 15 gare e sono concentrato solo sul presente perchè voglio il 4° Mondiale in MotoGP e quindi penso solo a quello che sarà, da qui a fine campionato, con la Yamaha”. Lo spagnolo è parso molto carico in vista del weekend di gara: “Purtroppo ho perso qualche punto nelle prime tre gare della stagione, ma ora siamo a Jerez che mi piace molto e possiamo fare bene”. Jorge Lorenzo non è parso preoccupato di poter finire una sorta di pilota 2 della Yamaha in questo 2016: “La firma era importante per concentrarmi solo sui Gran Premi. La Yamaha ha confermato che mi darà pieno supporto in questo campionato perchè entrambi vogliamo vincere il titolo. Forse dal prossimo anno avrò più voce in capitolo per creare una moto come mi piace ma quest’anno sono convinto che avrò a disposizione lo stesso materiale del mio compagno di team”. Presente in conferenza anche Lin Jarvis, team manager della Yamaha: “È triste perdere Lorenzo perchè è un grande pilota ed era con noi da tanti anni. Gli abbiamo fatto una proposta ma cercava nuovi stimoli e ha accettato Ducati. Futuro? Vinales è un pilota che ci interessa ma stiamo valutando anche altri piloti”.