MotoGP Jerez 2017, anteprima: Valentino Rossi a caccia della “decima”

Valentino Rossi ha vinto nove volte sul tracciato spagnolo di Jerez de la Frontera. L'anteprima e l'albo d'oro del Gran Premio di Spagna, quarto atto del mondiale della MotoGP 2017.

da , il

    MotoGP Jerez 2017, anteprima: Valentino Rossi a caccia della “decima”

    Il motomondiale torna in pista per il MotoGP Jerez 2017. Il Gran Premio della Spagna sarà il primo vero spartiacque del campionato. Siamo solo alla quarta gara dell’anno, ma i verdetti spagnoli potrebbero dirci qualcosa di più su che tipo di stagione ci attende. Valentino Rossi, dopo il successo nel 2016, è a caccia della “decima” vittoria sulla pista spagnola. Il leader del campionato cercherà inoltre di allungare sulla concorrenza. Marquez, galvanizzato dalla vittoria di Austin, vorrà continuare a “mangiare” punti ai due piloti della Yamaha, mentre Vinales cerca riscatto dopo la caduta nel GP delle Americhe. Attenzione massima anche alle Ducati. Sulla pista di Jerez la Desmosedici ha sempre faticato ma servirà un risultato positivo per non perdere ulteriore terreno nei confronti dei competitors per il titolo mondiale.

    Anteprima MotoGP Jerez 2017

    A Jerez de la Frontera sarà sfida aperta tra le Honda e Yamaha. Negli ultimi quindici anni sono state le due casi giapponesi a spartirsi le vittorie. La Ducati, solo nel 2006 con Loris Capirossi, è riuscita a conquistare il gradino più alto del podio. La casa di Borgo Panigale ha sempre faticato sulla pista spagnola, ma Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo sono chiamati ad una gara d’attacco se non vorranno perdere ulteriore terreno dai rivali. A Jerez sarà ancora sfida aperta tra Maverick Vinales e Marc Marquez. Il pilota della Yamaha, dopo l’errore di Austin, vuole essere competitivo e riprendersi la vetta del campionato. Il campione del mondo, colto il primo successo dell’anno, è a caccia delle Yamaha e non vuole più commettere errori. I due spagnoli dovranno però tenere d’occhio Valentino Rossi. Il “Dottore”, finora sempre a podio, vuole provare a vincere per allungare in classifica generale e mettere pressione ai giovani piloti iberici. Tra gli outsiders il pilota più pericoloso sarà sicuramente Cal Crutchlow. Il britannico ha sfiorato spesso il podio del Gran Premio spagnolo.

    Il tracciato di Jerez

    Il tracciato di Jerez de la Frontera è stato costruito nel 1985 e aveva una lunghezza di 4218 metri con sede stradale larga 11 metri e contava 13 curve. Nel 1992 vengono apportate delle modifiche per rendere più veloce il tracciato: viene modificata la curva “Sito Pons” e nel 1994 viene inserita una chicane alla curva “Alex Crivillè” (in seguito ai gravi fatti di Imola) portando la lunghezza totale del tracciato a 4428 metri. Nel 2003 viene allungata la corsia d’uscita dai box che termina in curva 1 (“Expo 92″) mentre nel 2009 vengono asfaltate le curve “Expo 92″ (curva 1), “Michelin” (curva 2), “Dry Sac” (curva 6) e “Ducados” (curva 13).

    Albo d’oro MotoGP Jerez

  • 6 vittorie Valentino Rossi
  • 3 vittorie Jorge Lorenzo
  • 2 vittorie Dani Pedrosa
  • 1 vittoria Marc Marquez
  • 1 vittoria Loris Capirossi
  • 1 vittoria Casey Stoner
  • 1 vittoria Sete Gibernau