MotoGP Jerez 2017, qualifiche Valentino Rossi: “Dovremo lavorare nel warm up”

Valentino Rossi non è troppo soddisfatto del risultato ottenuto nelle qualifiche del MotoGP Jerez. L'intervista del pilota di Tavullia e quella di Maverick Vinales.

da , il

    MotoGP Jerez 2017, qualifiche Valentino Rossi: “Dovremo lavorare nel warm up”

    Valentino Rossi ha chiuso le qualifiche MotoGP Jerez 2017 al settimo posto. Un risultato non del tutto soddisfacente per il pilota di Tavullia. Il leader del campionato ha faticato a trovare il giusto ritmo e si è dovuto accontentare di partire dalla terza fila. Domani in gara sarà costretto all’ennesima gara all’attacco se non vorrà perdere subito la leadership conquistata ad Austin dopo il secondo posto nel Gran Premio delle Americhe. Le Honda sembrano avere un passo migliore rispetto al resto del gruppo, ma in gara Valentino Rossi riesce sempre a dare il meglio di sè. Raggiungere le posizioni del podio non sarà semplice, ma sicuramente ci proverà. Davanti a sè troverà Maverick Vinales, quarto in qualifica, e potrebbe esserci la prima vera bagarre tra i due nuovi compagni di team. Davanti Pedrosa e Marquez sembrano essere i favoriti per il successo. La redazione di Derapate sta seguendo la gara della MotoGP Jerez 2017. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA!

    “Da adesso fino a domani al warm UP dovremo lavorare per trovare dei miglioramenti per la nostra moto – ha spiegato Valentino Rossi dopo il settimo posto nelle Qualifiche del Gran Premio di Spagna – abbiamo dei problemi con le gomme e dovremo capire quale sia la soluzione adatta per noi”. Le Yamaha, rispetto alle Honda, hanno sofferto molto nelle curve a sinistra del tracciato spagnolo: “Nel ritmo gara sembra che le tre Honda davanti siano messe meglio di noi – ha continuato il Dottore – domani sarà fondamentale scegliere il pneumatico giusto in base alle condizioni dell’asfalto perchè sono previste delle temperature più calde rispetto ad oggi. Dovremo lavorare duramente i 20′ del Warm UP per trovare il setup giusto”. Maverick Vinales è stato il pilota Yamaha più veloce in pista. Lo spagnolo ha chiuso le qualifiche col quarto tempo, ma non è soddisfatto di come ha lavorato la sua moto: “Andiamo bene nelle curve a destra e riusciamo ad essere veloci nel secondo e quarto settore – ha analizzato lo spagnolo – nelle curve a sinistra invece abbiamo grossi problemi che invece la Honda non accusa. Non abbiamo trazione, mentre le Honda vanno fortissimo. Domani nel warm up cercheremo una soluzione, altrimenti sarà dura battagliare con Pedrosa e Marquez per la vittoria”.