MotoGP Jerez: Valentino Rossi contro Casey Stoner, tutti assolti

MOTOGP - Nessuna conseguenza disciplinare per i commissari di pista in seguito all'incidente causato da Valentino Rossi ai danni di Casey Stoner nel Gran Premio di Spagna 2011

da , il

    MotoGP Jerez, crash tra Rossi e Stoner

    MOTOGP – Nessuna conseguenza disciplinare per i commissari di pista in seguito all’incidente causato da Valentino Rossi ai danni di Casey Stoner nel Gran Premio di Spagna 2011: è quanto affermato dalla FIM in comunicato diramato oggi.

    I responsabili dalla Federazione Motociclistica Internazionale si sono riuniti ad Estoril on occasione del Gran Premio del Portogallo per discutere dell’episodio di Jerez e del comportamento dei commissari, accusati da Stoner di aver aiutato a ripartire solo Rossi.

    MOTOGP JEREZ 2011 – Questa la comunicazione della FIM: “Dopo aver preso in esame diversi filmati dell’incidente tra Valentino Rossi e Casey Stoner nel corso della gara del Gran Premio di Spagna e ascoltato le ragioni di Juan Alvarez, direttore del Circuito di Jerez, la direzione gara ha giudicato appropriata e sicura la condotta dei commissari. La direzione gara raccomanda alla Grand Prix Commission di rivedere le attuali regole al fine di studiare possibili soluzioni per migliorare le procedure in futuro.”

    VALENTINO ROSSIContinuano intanto i battibecchi tra Rossi e Stoner: il nove volte campione del mondo ha dichiarato ieri all’EstorilOnestamente di tutte le cose che dice Stoner ultimamente ci capisco poco. Non lo so, a parte che è stato casuale incontrarmi con lui in pista, mentre rallentavo, per prendere fiato e non gli sono nemmeno stato tanto vicino, sono cose che succedono sempre, solo che lui reagisce sempre in maniera visibile“.