MotoGP, Jorge Lorenzo: “Biscottone? Valentino Rossi ha modificato la realtà”

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Biscottone? Valentino Rossi ha modificato la realtà”

    Passano le settimane ma continua a tenere banco il finale della MotoGP 2015. Jorge Lorenzo, in una lunga intervista rilasciata al Mundo Deportivo e riportata dalla Gazzetta dello Sport, ha celebrato il suo successo ed è tornato anche a parlare della polemica con Valentino Rossi chiedendo al ‘Dottore’ di abbassare i toni per rasserenare l’ambiente della MotoGP: “Solo lui può fare qualcosa per far scendere la tensione – ha spiegato il maiorcano – io non ho problemi con nessuno, ma lui ha modificato la realtà delle cose. I giornalisti italiani lo hanno subito difeso, difendendo le sue teorie. La gente poi segue quello che sente e quello che legge sui giornali e si è creato questo clima”.

    Jorge Lorenzo, come si legge sulla Gazzetta dello Sport, dunque chiede a Valentino Rossi un passo indietro in questa eterna polemica: “Adesso solo Rossi può far sì che le tensioni si abbassino. Valentino dovrebbe mandare un messaggio forte ai suoi tifosi per calmare gli animi, ma non so se sia disposto a farlo”. Il nuovo campione del mondo ha poi analizzato la sua stagione e lo stesso rapporto con Rossi: “Il Mondiale vinto ripaga dei tanti sacrifici fatti, dei difficili momenti vissuti dopo i numerosi infortuni. Il campionato 2015 è stato il più difficile per me perchè ho dovuto sempre inseguire in classifica generale ma non poteva esserci finale più drammatico, emozionante e più dolce per me”. Lorenzo ha poi detto la sua sul possibile rapporto con Valentino Rossi nel box Yamaha 2016: “Il finale di stagione è stato una brutta pubblicità per il nostro sport ma penso, come è già successo in Formula 1 ai tempi di Senna e Prost, che la MotoGP abbia acquistato un po’ di popolarità in più. Avrei preferito che questo avvenisse per la bellissima gara in Australia e non per le polemiche del post-gara della Malesia. Io e Valentino siamo nello stesso team ma ognuno ha il suo staff con moto e meccanici differenti. Si va in pista per vincere e battere tutti compreso il compagno di box ma poi a fine stagione i rapporti tornano normali. Dopo quello che è successo a Sepang e Valencia, con le convizioni che ha maturato Valentino a riguardo, ci vorrà molto tempo prima che tornino ad esserci delle relazioni come prima. Biscotto? parola inventata dalla stampa italiana”.
    Lorenzo ha poi chiuso l’intervista con una frecciatina avvelenata a Rossi, ai giornalisti e ai suoi fans: “Secondo Valentino Marquez mi ha aiutato ma basta vedere le ultime 5-6 gare per capire che non è stato cosi.

    Marquez non mi avrebbe superato a Phillip Island se avesse voluto darmi una mano. Però sappiamo tutti dell’influenza che ha Rossi sui mezzi di comunicazione e per questo motivo in molti hanno creduto alla sua teoria, uno sportivo come lui con molta influenza sulla stampa può modificare la realtà ed è quello che ha fatto. Attualmente la stampa italiana continua ad attaccare sia me che Marquez mentre in Spagna mi sento difeso. La stessa cosa vale per Marquez, anche perchè Marc a Sepang ha fatto la sua gara mentre Rossi ha fatto un’irregolarità. Poi a Valencia i piloti italiani hanno dichiarato di aiutare volutamente Valentino nella rimonta ma nessuno ha detto niente. Mi auguro comunque che presto torni il sereno nel paddock della MotoGP.”

    571

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI