MotoGP, Jorge Lorenzo non cambia casco: “stampa italiana mi danneggia”

da , il

    Jorge Lorenzo contro la stampa italiana. Il campione del mondo della MotoGP 2015 ha smentito, tramite la sua pagina di Twitter, di non voler cambiare il casco nè che il suo sponsor abbia deciso di mollarlo come invece è stato scritto da diversi quotidiani italiani. Anche l’azienda coreana HJC, sponsor tecnico del pilota spagnolo, ha smentito i rumors che erano usciti negli ultimi giorni confermando l’impegno con il numero 99 della Yamaha. HJC e Lorenzo saranno ancora insieme nel 2016 per buona pace di molti giornalisti italiani. Secondo diverse testate giornalistiche il rapporto di collaborazione tra l’azienda e lo spagnolo si sarebbe chiuso in anticipo dopo i fatti accaduti a fine campionato.

    Jorge Lorenzo non cambia dunque casco ma ha voluto fare chiarezza attaccando la stampa italiana tramite la propria pagina di Twitter. In soccorso del nuovo campione del mondo è intervenuta la divisione spagnola di HJC che ha twittato cosi: “Vogliamo smentire qualsiasi rescissione con Jorge Lorenzo come sostengono in Italia. Continuerà ad essere il nostro ambasciatore numero 1″.

    Poi il tweet al veleno dello stesso Jorge che si è scagliato contro la stampa italiana. Secondo il maiorcano i giornalisti italiani stanno cercando di danneggiare la sua immagine dopo quello che è successo nel finale del campionato: “Grazie per il chiarimento. Queste voci provengono solo da alcuni media italiani che vogliono danneggiarmi”. Un chiarimento doveroso ma anche giusto di Lorenzo in quanto nelle ultime settimane, dopo la gara di Valencia in particolare, sono state dette e scritte molte inesattezze sui rapporti dello spagnolo con gli sponsor.