MotoGP: la Yamaha Tech3 aspetta Crutchlow

Hervé Poncharal è davvero compiaciuto per la grande stagione di Ben Spies, ora passato nel team ufficiale Yamaha al fianco del campione del mondo della MotoGP, Jorge Lorenzo, e si è detto fiducioso nei confronti di Cal Crutchlow

da , il

    Cal Crutchlow - Monster Tech3 Yamaha team

    Il 2010 è stata una stagione d’oro per il Team Monster Yamaha Tech 3, forte del talento dello statunitense Ben Spies: il pilota texano ex campione del mondo Superbike è stato il miglior esordiente dell’anno e ha portato spesso la M1 della scuderia di Hervé Poncharal a lottare coi migliori.

    E il manager del team satellite Yamaha spera che nel 2011 Cal Crutchlow – un altro centauro proveniente dal mondiale delle derivate di serie – possa ripetere l’annata positiva di Ben Spies e del suo compagno di squadra Colin Edwards.

    Hervé Poncharal è davvero compiaciuto per la grande stagione di Ben Spies, ora passato nel team ufficiale Yamaha al fianco del campione del mondo della MotoGP, Jorge Lorenzo: “Sapevamo che sarebbe arrivato un pilota di grande talento, ma per quanto le aspettative fossero alte, ci aspettava comunque un anno difficile. Avevamo già avuto alcuni piloti provenienti dalla Superbike e di solito l’adattamento è complicato…Non per Ben,” ha dichiarato Poncharal, “È diventato Rookie of the Year e ha fatto molto più di quanto ci aspettassimo: una pole a Indy, oltre al podio, la prima fila a Brno e Phillip Island, e un altro podio a Silverstone.”

    Non dimentichiamoci che doveva apprendere la moto, i circuiti, le gomme e ha fatto tutto alla grande. Ora andrà nel team ufficiale e se lo merita. Perdiamo un grande pilota, ma credo che lo abbiamo aiutato a capire la MotoGP e ora è pronto per vincere,” ha continuato il boss del Team Tech 3, “Anche Colin ha avuto una buona annata. È stata senza dubbio la miglior combinazione di piloti che il team Tech3 abbia mai avuto.”

    Poncharal si è detto fiducioso nei confronti di Cal Crutchlow: “Sono molto felice di avere Cal la prossima stagione. Credo sia la miglior scelta per rimpiazzare Ben.”