MotoGP Le Mans 2014, conferenza stampa: Rossi vuole il rinnovo con la Yamaha

Valentino Rossi subito protagonista a Le Mans: il Dottore annuncia l'intenzione di prolungare per altre due stagioni il contratto con la Yamaha, ribadendo dunque una volontà già manifestata nelle scorse settimane

da , il

    Valentino Rossi MotoGP LE MAns 2014 Conferenza stampa

    Valentino Rossi subito protagonista a Le Mans: il Dottore annuncia l’intenzione di prolungare per altre due stagioni il contratto con la Yamaha, ribadendo dunque una volontà già manifestata nelle scorse settimane. “Mi sto divertendo un sacco e questo è l’ideale per continuare a correre e lavorare con Yamaha. Il mio obiettivo è siglare un nuovo contratto per due stagioni e credo che nelle prossime settimane parlerò proprio con Yamaha” ha detto Rossi. Della gara di domenica in Francia hanno parlato invece Marquez, Lorenzo e Dovizioso…

    Conferenza stampa di lusso a Le Mans: al tradizionale giovedì coi cronisti si presentano come al solito Marquez e Valentino Rossi, ma anche Lorenzo e Dovizioso, oltre a Pol Espargaro e Mike Di Meglio. Il protagonista assoluto del pomeriggio francese è Valentino Rossi che ribadisce senza mezzi termini la volontà di correre anche le prossime due stagioni in sella alla Yamaha. “L’anno scorso ho fatto alcune gare buone, con anche una vittoria, ma nella seconda parte della stagione ero un po’ troppo lontano dai primi tre. Quindi volevo vedere se quest’anno sarebbe andata meglio. Ora mi sto divertendo un sacco, che è l’ideale per continuare a correre e lavorare con Yamaha. Il mio obiettivo è siglare un nuovo contratto per due stagioni e credo che nelle prossime settimane parleremo proprio con la Yamaha” le parole del campione di Tavullia.

    Rossi ha poi parlato, ovviamente, anche della gara di domenica: “farò di tutto perché Marquez non vinca e non riesca così a battere il mio record di 5 vittorie consecutive in MotoGP” ha scherzato, ma non troppo, Rossi che è poi tornato sui test effettuati dieci giorni fa a Jerez. “Abbiamo provato molto, sono andato forte anche nel giro secco e cercherò di ripetermi anche qui in qualifica. Mi è piaciuto molto il nuovo telaio, tanto che lo utilizzerò a Le Mans. Sono contento per i 2 podi in 4 gare: non è stato ancora possibile superare Marquez, ma stiamo migliorando e a Le Mans la Yamaha è sempre andata molto forte“.

    Come diceva Valentino Rossi, Marc Marquez punta a vincere a Le Mans la quinta gara di fila per entrare ancora di più nella storia delle due ruote. “Le Mans è sempre un tracciato particolare, specie per le condizioni meteo che cambiano. L’inizio di stagione è stato esaltante, ma è ovvio che non posso vincere tutte le gare. Bisogna essere realisti e accettare con serenità anche piazzamenti a podio” le parole del talentino di Cervera che ha poi parlato del fresco rinnovo contrattuale con la Honda fino al 2016. “Sono molto contento di aver raggiunto questo accordo e di continuare a lavorare con questo team per altre due stagioni. Per me è un sogno che si realizza e li ringrazio per questa possibilità”.

    Atteso al riscatto in Francia, Jorge Lorenzo: “Non siamo certo nella posizione che ci aspettavamo, abbiamo iniziato male, ma già dall’Argentina abbiamo invertito la tendenza e ottenuto i primi punti. Nel test di Jerez mi sono concentrato sulla gomma morbida e penso sia questa l’opzione migliore qui a Le Mans, circuito storicamente favorevole alla Yamaha”.

    Le Mans è anche pista Ducati, però: lo sa bene Andrea Dovizioso, quarto qui un anno fa, davanti al compagno di scuderia Hayden e attualmente quarto in classifica generale, oltre ogni più rosea aspettativa. “Non immaginavo di trovami qui a questo punto del Campionato, sono molto felice dei risultati. Le Mans mi ha sempre dato buone sensazioni e siamo reduci, oltre che dal test di Jerez, anche da quello al Mugello di inizio settimana in cui abbiamo provato un diverso setup e apportato dei piccoli interventi al telaio”.