MotoGP Le Mans 2014, Rossi quinto in qualifica: “sono contento, ho un gran passo gara”

Il quinto posto ottenuto nelle qualifiche del Gran Premio di Francia soddisfa Valentino Rossi

da , il

    Il quinto posto ottenuto nelle qualifiche del Gran Premio di Francia soddisfa Valentino Rossi. “Contento perché abbiamo migliorato rispetto a ieri e sono davanti a Lorenzo e Pedrosa. Ho un ottimo passo gara, domani posso stare lì davanti” dice il Dottore.

    Chi viaggia sulle ali dell’entusiasmo è Marc Marquez, autore della sesta pole consecutiva, la quinta dall’inizio dell’anno. “Ma domani in gara sarà tutto diverso” prova a schermirsi lo spagnolo della Honda… Prima volta in prima fila in carriera nella classe regina per Pol Espargaro, secondo, e ottima terza piazza per il nostro Andrea Dovizioso con la Ducati. Deludono invece due big come Lorenzo e Pedrosa, rispettivamente sesto e nono in griglia.

    Valentino Rossi è quinto nelle qualifiche del Gran Premio di Francia, ma nonostante la mancata prima fila è contento della sua prestazione. “Contento soprattutto perché abbiamo migliorato molto la moto, facendo un gran lavoro ai box. Ieri ero indietro ed ero molto preoccupato, mentre oggi sono stato veloce e competitivo, dunque sono soddisfatto” dice il Dottore che si aspetta una gara da protagonista. “Peccato, perché ho fatto un errore nel T4 perdendo un paio di decimi e la possibilità di partire in prima fila, ma sono comunque contento perché ho un bel passo gara e sono davanti a Lorenzo e Pedrosa, i piloti che potrebbero darmi fastidio per il podio, mentre davanti ho piloti con meno passo di me. Sarà comunque una gara durissima e sono convinto di poter stare lì davanti”.

    Come potrebbe non essere contento a fine qualifiche Marc Marquez? Per lo spagnolo della Honda sesta pole position consecutiva, la quinta dall’inizio dell’anno, eguagliato il record del 2008 di Casey Stoner. Marquez centra anche il nuovo record della pista di Le Mans, abbattendo di oltre mezzo secondo il precedente (2008 Pedrosa con gomme da qualifica). “Contento per i sette decimi rifilati oggi al secondo, per il record della pista ecc. ecc., ma la cosa che conta di più è che mi sento davvero bene sulla moto. Ho fatto un giro molto buono, anche se ho sbagliato qualcosa in qualche curva. Per domani mi aspetto che il pericolo per me arrivi da dietro: i migliori non sono in prima fila, ma sia Rossi che Pedrosa hanno un gran ritmo, quindi mi aspetto una gara combattuta”.

    Prima volta in prima fila nella classe regina per Pol Espargaro con la Yamaha Tech 3. “Per me è come una pole position, è già una vittoria aver fatto un fine settimana come questo. Dobbiamo studiare e capire bene come sono riuscito a stare davanti ai migliori per ripeterci anche domani in gara. Non sarà facile, perché dietro ho piloti con un gran passo con Rossi, Lorenzo e Pedrosa, ma spero di riuscire a stare davanti almeno per i primi giri”.

    Contento della sua prima fila con la Ducati, ma conscio del fatto che servirà una gara perfetta per salire sul podio, Andrea Dovizioso. “Stare in prima fila è sempre una sensazione bellissima, abbiamo lavorato molto bene finora, migliorando il feeling con la moto a ogni turno. In gara sarà però diverso, là davanti ci saranno i soliti piloti e per noi sarà quasi impossibile salire sul podio. Partire dalla prima fila però ci aiuterà per la gara ed è comunque sempre una sensazione piacevole”.