MotoGP Le Mans 2015 conferenza stampa, Marquez: “Distacco? mancano ancora 14 gare” [FOTO]

Lo spagnolo è pronto a ridurre il gap in classifica

da , il

    A Le Mans si è svolta la canonica conferenza stampa che sancisce l’inizio del weekend del Gran Premio di Francia della MotoGP 2015. Sull’asfalto francese i piloti della Premier Class si sfideranno per il quinto round del campionato. Tutti a caccia di Valentino Rossi che si presenta come leader di questo inizio di campionato. Marc Marquez, dopo aver conquistato il secondo posto a Jerez de la Frontera, vuole arrivare ancora davanti al pilota della Yamaha per ridurre il suo gap in classifica generale. Attualmente tra l’italiano e lo spagnolo ci sono 26 punti e il campione del mondo ha l’intenzione di conquistare il Gran Premio per avvicinarsi al rivale. Girate la pagina per leggere l’intervista di Marc Marquez e quella del ducatista Andrea Dovizioso. Per seguire il LIVE della gara della MotoGP Le Mans 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    Intervista

    Marc Marquez è arrivato a Le Mans carico più che mai. Dopo il secondo posto di Jerez de La Frontera il pilota della Repsol Honda HRC è pronto a recuperare altri punti da Valentino Rossi: “Sono fiducioso in vista del Gran Premio. La pista di Le Mans non mi piaceva molto ma l’anno scorso sono riuscito a vincere. La mia condizione fisica è migliorata e il mio dito è tornato ad essere al 100% e sento la potenza giusta per gareggiare. Distacco in classifica? Si è vero sono a -26 punti da Valentino Rossi ma mancano ancora 14 gare da qui alla fine del campionato. Sia io che il mio team non siamo preoccupati per questo gap in classifica generale. Rispetto all’anno scorso siamo indietro ma siamo fiduciosi per il proseguo della stagione.” Insieme al campione del mondo della MotoGP era presente anche Andrea Dovizioso. Il pilota della Ducati arriva a Le Mans dopo un deludente Gran Premio di Jerez e vuole riscattarsi insieme alla sua moto: “In Spagna non è andata bene ma dopo i test al Mugello abbiamo trovato il setup giusto per la Desmosedici GP15. A Jerez c’è stato un problema di elettronica ma lo abbiamo risolto e siamo fiduciosi di poter fare un’ottima gara sia qui che in Italia. Il layout della pista è parecchio lento ma siamo lo stesso fiduciosi di poter recitare un ruolo da protagonisti. Le sensazioni sono molto positive ma solo la pista ci dirà se abbiamo lavorato bene durante i test. Qui in Francia c’è sempre l’incognita del tempo che è ballerino e non porta quasi mai a giornate di sole intenso, anche il meteo quindi potrebbe risultare decisivo nella gara di Domenica.”