MotoGP Le Mans 2016, Valentino Rossi: “Cosi non va, non son veloce”

da , il

    MotoGP Le Mans 2016 – Valentino Rossi non ha iniziato il weekend, che porterà al Gran Premio della Francia, nel migliore dei modi. Il Dottore ha chiuso il Venerdi di Prove Libere al decimo posto con un gap di oltre un secondo da Jorge Lorenzo, dominatore indiscusso della prima giornata. Per Valentino diversi problemi di assetto che dovranno essere sistemati domani, durante le Prove Libere 3, per evitare di ritrovarsi troppo distante dai rivali al titolo nella gara di Domenica. La redazione di Derapate sta seguendo LIVE la gara. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA!

    Valentino Rossi avrà tanto terreno da recuperare domani. Il pilota della Yamaha ha 1”1 di gap da Jorge Lorenzo ma anche mezzo secondo da Pol Espargarò, quarto con la Tech3 Yamaha. Un risultato deludente per il pilota di Tavullia: “Ho trovato una gomma anteriore non bilanciata, mi vibrava troppo in pista e ho perso cosi 5-6 giri – ha spiegato il Dottore – nel complesso non sono veloce come vorrei. Pomeriggio abbiamo fatto diversi aggiustamenti che sono andati male e che ci hanno fatto andare peggio che nel mattino, dove andavo benino ma non abbastanza bene per tenere il ritmo degli altri”. Un Venerdi difficile per Valentino Rossi, alla ricerca della quadra per avvicinarsi alla vetta della classifica. Il pilota della Yamaha ha anche analizzato la situazione gomme: “Siamo più in ritardo di quelli che hanno provato la nuova gomma posteriore – ha concluso il numero 46 della MotoGP – ma questo non basta a spiegare la situazione generale. Dobbiamo lavorare sodo perchè quello che ho fatto finora non ha funzionato e questo non va bene”. Valentino Rossi non è soddisfatto di quest’inizio di weekend e dovrà trovare presto una soluzione per avvicinarsi alla vetta della classifica. Lorenzo è già pronto e viaggia come un missile, ma anche le Ducati e le Honda sembrano aver un buon assetto in vista delle qualifiche e della gara. Riuscirà il Dottore, insieme ai suoi ingegneri, a trovare il bandolo della matassa per avvicinarsi alle posizioni da podio?