MotoGP Le Mans 2016, Valentino Rossi: “Uno tra Pedrosa o Vinales verrà in Yamaha”

MotoGP Le Mans 2016: Valentino Rossi è stato intervistato durante la conferenza stampa di apertura del weekend francese. I dettagli.

da , il

    MotoGP Le Mans 2016 – Da domani scatterà il weekend che porterà al Gran Premio della Francia, quinta prova della MotoGP 2016. I piloti hanno iniziato ad animare la scena con la Press Conference di apertura del weekend. Tra i grandi protagonisti c’era Valentino Rossi. Il Dottore, dopo la vittoria a Jerez de la Frontera, è pronto a fare un grande risultato anche in Francia. Girate la pagina per leggere l’ intervista del campione di Tavullia durante la Conferenza stampa del Gran Premio di Le Mans 2016. La redazione di Derapate sta seguendo LIVE la gara. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA!

    Intervista a Valentino Rossi

    Durante la Conferenza stampa di Le Mans ha tenuto banco l’indiscrezione secondo cui Daniel Pedrosa potrebbe lasciare la Honda nel prossimo campionato. Il forte pilota spagnolo è corteggiato da quasi tutti i team, con la Yamaha pronta a strapparlo alla Honda per farlo diventare il sostituto di Jorge Lorenzo. La domanda è stata rivolta anche a Valentino Rossi che ha risposto con franchezza: “Credo che nel 2017 il mio compagno in Yamaha sarà spagnolo: probabilmente uno tra Vinales e Pedrosa“. Il Dottore ha dunque in parte confermato la notizia che il Tre Diapason ha messo gli occhio su ‘Camomillo’. Il pilota di Tavullia ha poi analizzato il weekend di gara: “A Le Mans siamo sempre andati bene – ha spiegato il numero 46 della MotoGP – Quindi per prima cosa dovremo capire come si comporteranno le Michelin su questo tracciato. Abbiamo sensazioni positive ma dovremo aspettare il primo riscontro in pista per dirlo “. Valentino Rossi ha poi parlato del rischio pioggia: “Qui c’è sempre il un clima variabile e dovremo tenere sotto controllo anche il meteo per farci trovare pronti”. Infine Valentino ha fatto un “in bocca al lupo” a Jonas Forger. Il giovane tedesco, presente anche lui in Conferenza Stampa, ha firmato il contratto con la Tech3 Yamaha e sarà dunque un rookie nella MotoGP 2017: “Penso che il livello della Moto2 sia molto alto – ha concluso Valentino – credo che per Folger dipenderà molto dal suo feeling con la moto per poter essere competitivo anche in MotoGP”.