MotoGP, Lorenzo: “Avremo velocità e potenza esagerate”

Lorenzo parla della nuova Yamaha 1000cc anche se non ha potuto prendere parte ai test di Valencia 2011

da , il

    lorenzo yamaha 1000

    Il pilota della Yamaha, Jorge Lorenzo non è riuscito a difendere il titolo mondiale conquistato con la Yamaha nel 2010, davanti ad una super Honda e ad un Casey Stoner in gran spolvero. Lo spagnolo ha chiuso la MotoGP 2011 al secondo posto una stagione che lo ha visto saltare le ultime gare per un infortunio alla mano sinistra. Il centauro maiorchino si è infortunato durante il warm up di Phillip Ispand, ha perso parte della falange dell’anulare.

    Per via di questo contrattempo, Lorenzo ha saltato la gara ed i test valenciani del Motomondiale e non ha provato le nuove 1000cc.

    Nonostante questo, il campione iridato ha voluto dire la sua sulla nuova formula del Mondiale: “Aiuterà ad infoltire la griglia ed aumentare lo spettacolo, anche se secondo me si stanno raggiungendo velocità e potenza esagerati. Il test di Valencia era importante, un peccato non esserci ma con Spies, Crutchlow e Dovizioso, i giapponesi disporranno di informazioni sufficienti per ottenere una moto migliore a Sepang. Per quanto riguarda l’ingresso della CRT credo sia un bene. Per quanto riguarda la velocità e la potenza future, a mio punto di vista e a livello personale dico che stiamo raggiungendo potenze e velocità esagerate. Raggiungere i 360 ​​km/h in rettilineo è una bella sensazione, ma a freddo è un pò pericoloso”.