MotoGP Malesia 2011, Ben Spies: “Spero di fare bene a Sepang”

Lo statunitense Spies si prepara ad affrontare il prossimo GP della Malesia, dopo aver saltato per infortunio l'appuntamento con la gara di Philip Island della MotoGP 2011

da , il

    spies malesia 2011

    Lo statunitense della Yamaha ufficiale, Ben Spies sbarca in Malesia dopo lo sfortunato GP d’Australia, dove una caduta nelle qualifiche, lo ha costretto a saltare la gara australiana del Motomondiale 2011. Anche se il campione del mondo della Superbike 2009 non è ancora al top della forma, sembra che abbia ricevuto il via libera per gareggiare da parte dei medici: “Mi piace Sepang, è una pista in cui giriamo molto nel pre-season e la conosciamo abbastanza bene. Questo fine settimana voglio essere in grado di fare un buon risultato, soprattutto per Yamaha Motor Indonesia / Semakin di Depan e Petronas che sono i nostri sponsor principali”.

    Spies, smaltite le buone sensazioni nel recente testo con la Yamaha 1000cc e rimessosi dopo gli acciacchi rimediati tra le curve australiane del Motomondiale, si appresta ad affrontare la penultima prova della MotoGP sul circuito internazionale di Sepang.

    Nel 2010, sulla pista malese, Ben aveva conquistato la quarta posizione e con la condizione fisica non al top, potrebbe non riuscire a migliorare il suo score: “Mi sto ancora riprendendo da Phillip Island, ma ho intenzione di dare il 100% come faccio sempre. E’ stato un anno sfortunato. Faremo il massimo e vedremo cosa possiamo ottenere”.