MotoGP Malesia: confermato Sepang fino al 2015

Il circuito malese – che ospita anche due sessioni di test pre-campionato – resterà tra le piste del Motmondiale almeno fino al 2015

da , il

    Il Gran Premio di Malesia del mondiale MotoGP si correrà sula pista di Sepang fino al 2015.

    Nei giorni scorsi si è seriamente rischiato di dire addio al circuito che ospita le gare di motociclismo sportivo fin dalla stagione 1999 e dove quest’anno Valentino Rossi ha conquistato il suo nono titolo mondiale, poiché l’accordo con il SIC (Sepang International Circuit) scadeva il 10 ottobre 2010 e si è parlato a lungo di un non rinnovo da parte della Dorna.

    Ma tutto si è risolto per il meglio: si correrà a Sepang per altri cinque anni. E la Dorna aiuterà la Malesia a portare un suo pilota nel Motomondiale.

    Sono state spazzate via le voci secondo cui il 2010 sarebbe stato l’ultimo anno del Motomondiale a Sepang: l’accordo con la Dorna, siglato nella riunione del CdA del 6 gennaio, è stato ufficializzato da Razlan Razali, responsabile media del Sepang International Circuit.

    Il circuito malese – che ospita anche due sessioni di test pre-campionato – resterà tra le piste del Motomondiale almeno fino al 2015. E la Malesia proverà a schierare, oltre ad alcune wild card, anche un suo pilota ufficiale.

    L’accordo prevede che Sepang ospiti la MotoGP fino al 2015,” ha dichiarato Razali al quotidiano Malaysian Star, “Ed inoltre Dorna ci aiuterà per vedere un pilota malese al via del Motomondiale. Questo per noi è importante, ci consentirà di aiutare i nostri giovani piloti a correre per dare un maggior risalto al motociclismo in Malesia.

    Il pilota prescelto dovrebbe esser Elly Ilias, che ha già ben figurato come wild card nell’ultima edizione del GP di Sepang nella classe 125cc. Ilias è vicino ad un accordo con l’Ongetta Team.