MotoGP Malesia: Espargarò sostituisce Canepa

Niccolò Canepa – vittima di un brutto incidente durante le libere di Phillip Island – non correrà il Gran Premio di Malesia

da , il

    Niccolò Canepa – vittima di un brutto incidente durante le libere di Phillip Island – non correrà il Gran Premio di Malesia. A Sepang lo sostituirà in sella alla Ducati Desmosedici GP9 lo spagnolo Aleix Espargarò.

    Il 2009 è un’annata che si conferma sfortunata per Niccolò Canepa. Il genovese del team Pramac Racing ha corso una stagione in MotoGP deludente (il rider ligure è sedicesimo con soli trentotto punti, in pratica ultimo tra i piloti che hanno corso tutto il mondiale) ma anche costellata di piccoli e grandi intoppi, l’ultimo dei quali è rappresentato dall’incidente di Phillip Island: una brutta caduta che gli ha procurato una profonda abrasione all’avambraccio destro (all’altezza del gomito) e lo ha costretto a sottoporsi a un trapianto di pelle con intervento di plastica ricostruttiva presso l’ospedale di Melbourne.

    E proprio dopo un’ultima visita di controllo gli è stato sconsigliato di anticipare il rientro e correre la penultima prova stagionale del Motomondiale, il GP di Malesia.

    La Pramac ha già trovato un sostituto: Aleix Espargarò, già allertato dall’Australia, sarà in Malesia per sostituire Canepa. Per Niccolò è il danno e la beffa: proprio il pilota spagnolo è stato ingaggiato dalla Pramac per correre la prossima stagione al fianco al finlandese Mika Kallio.

    E a Borgo Panigale avevano anche pensato di non aspettare il 2010 e di risolvere anticipatamente il rapporto con Canepa per schierare Espargarò già nel Gran Premio del Portogallo fino alla fine della stagione, ma poi non se ne era fatto più nulla… Beh, a far salire lo spagnolo sulla Desmosedici satellite adesso ci ha pensato la sfortuna!