MotoGP Misano 2014, Valentino Rossi: “peccato per la pole”

Tutte le parole dei protagonisti delle qualifiche del Gran premio di Misano adriatico della MotoGP 2014

da , il

    MotoGP Misano 2014, valentino Rssi qualifiche

    Jorge Lorenzo torna in pole dopo una vita nelle qualifiche di Misano della MotoGP 2014. Lo spagnolo batte gli italiani Andrea Iannone e Valentino Rossi, che torna in prima fila dopo una vita: era addirittura il Gran Premio d’Australia del 2013 l’ultima prima fila del Dottore. La pole del maiorchino comunque è meno rara, ma di poco, dato che l’ultima volta che era partito davanti a tutti era successo a Motegi lo scorso anno. Ma vediamo insieme le parole dei protagonisti. La redazione di Derapate.it seguirà LIVE in diretta web l’intera gara con aggiornamenti sui tempi, posizioni e sorpassi. Per seguirla, basta cliccare qui!

    Valentino Rossi

    “Sono contento di queste prove, visto che nel giro secco soffro sempre. Nelle altre gare eravamo riusciti a fare la seconda fila ma la prima e’ meglio”. Valentino Rossi si gode il terzo tempo nelle qualifiche del Gran Premio di San Marino, dove partira’ al fianco di Lorenzo e Iannone. “Sono molto soddisfatto del turno di prove di oggi, siamo molto veloci, abbiamo un buon passo, un buon setting, abbiamo perso la pole per un pelino (64 millesimi, ndr), forse l’ho persa quando sono entrato lungo alla 4. Ma ora mettiamo a posto 2-3 dettagli e saremo pronti per domani. Stamattina abbiamo iniziato bene, nel pomeriggio abbiamo trovato un setting buono e sono andato molto forte, mi sono divertito, con un ottimo passo – ha aggiunto poi Rossi – Poi e’ andata anche meglio dopo una modifica sull’altra moto. Avere le Honda dietro e’ importante, ci devono passare, e la nostra M1 e’ molto competitiva. E’ importante essere a posto col passo, domani sara’ difficile soprattutto contro Lorenzo, ma siamo li’ davanti”.

    Andrea Iannone

    “In altre gare ho fatto piu’ fatica ed e’ importantissimo, domani, partire in prima fila”. Cosi’, ai microfoni di Sky, Andrea Iannone, secondo nelle qualifiche del Gp di San Marino. “Le condizioni erano difficili ma sono contento – spiega il pilota italiano della Pramac – Non me l’aspettavo, il merito e’ della squadra, di tutti. Non era facile, ho fatto fatica oggi pomeriggio, ci manca il grip ed e’ difficile aspettarsi qualcosa in queste condizioni”.

    Jorge Lorenzo

    “Siamo competitivi, anche Rossi sta andando molto forte ed e’ molto motivato, siamo tutti vicini”. Jorge Lorenzo si gode la pole nel Gran Premio di San Marino ma non si fa troppe illusioni per domani, perche’ si aspetta una gara serrata. “Anche le Honda vanno forte ma sono 4-5 decimi piu’ lente rispetto all’anno scorso”, sottolinea lo spagnolo, che sulla prestazione di oggi dice: “ho fatto un giro molto buono dopo il T1, li’ avevo commesso degli errori ma poi ho fatto un giro spettacolare, al limite, anche se non pensavo di fare la pole”.

    Paddock Girls SBK Donington 2014