MotoGP Misano 2015: il Processo al Gran Premio di San Marino

MotoGP Misano 2015: il Processo al Gran Premio di San Marino

MotoGP: Il Processo alla Gara

da in Misano Adriatico MotoGP, MotoGP 2017, Pagelle MotoGP, San Marino MotoGP
Ultimo aggiornamento: Lunedì 14/09/2015 10:49

    [multipage]

    Altra settimana e solito articolo su “il Processo al Gran Premio” incentrato ovviamente sul pazzo Gran Premio di San Marino che ha visto la vittoria di Marc Marquez su Bradley Smith e Scott Redding. Ci siamo presi un po’ di tempo per riavvolgere il nastro del fine settimana di Misano e scegliere chi mandare alla sbarra per il nostro processo. Partiamo subito con la strategia Yamaha, proseguiamo con Jorge Lorenzo per chiudere con la delusione Ducati ufficiale. Pronti? Prima dentro e partiamo!

    [/multipage]

    ACCUSA: Dal possibile 1-2 al quinto posto finale il passo è breve, giusto il tempo di un errore marchiano nella strategia di cambio moto dei due piloti in blu. Regalare su un piatto d’argento la vittoria ad un Marquez che non ha nulla da perdere non è da tutti…

    DIFESA: Ci sarebbe ben poco da difendere con un errore così, se non che Rossi ci mette una pezza e guadagna 11 punti sul compagno di box Lorenzo finito rovinosamente per terra a 7 giri dalla fine…

    [/multipage]

    ACCUSA: Si dice in giro che Lorenzo possa essere caduto vittima della trappola tesagli da Valentino Rossi facendogli di fatto forzare il pit stop. Sta di fatto che il maiorchino a conti fatti esce da Misano decisamente ridimensionato dopo aver dominato per tutti i turni di libere. Mondiale quasi in mano al compagno di box con questo errore.

    DIFESA: Nella foga di recuperare e mettere una pezza alla sballata strategia del team, ci sta questo errore che però può pesare come un macigno sulle spalle del maiorchino. Aragon gara determinante per le sorti del Mondiale

    [/multipage]

    ACCUSA: Ancora come a Silverstone le Ducati ufficiali di Iannone e Dovizioso finiscono dietro alla vecchia GP14.2 di Petrucci. Incredibili le difficoltà della GP15 sul bagnato rispetto alla versione dello scorso anno. Eppure a Misano ci avevano provato giusto una settimana fa…

    DIFESA: C’è ben poco da difendere di una prestazione decisamente opaca sulla pista di casa della Ducati…

    [/multipage]

    404

    PIÙ POPOLARI