MotoGP Misano 2015: le Pagelle del Gran Premio di San Marino

MotoGP Misano 2015: le Pagelle del Gran Premio di San Marino

    Eccoci qui per la tredicesima puntata della nostra consueta rubrica “le Pagelle del Gran Premio” ovviamente incentrate sul pazzo Gran Premio di San Marino vinto da Marc Marquez davanti a Bradley Smith e Scott Redding. Ci siamo presi giusto un po’ di tempo per rivedere la gara e dare i giusti voti ai protagonisti, pronti per le nostre pagelle? Prima dentro e partiamo!

    Valentino Rossi 10: normalmente il 10 lo si dovrebbe dare a chi fa una gara perfetta e la vince, ma questa volta il 10 a Rossi non è tanto per la gara che sarebbe da 8 ma quanto per la “trappola” tesa a Lorenzo al momento del secondo pit stop. Risultato? Lorenzo out e Rossi che esce da Misano con +11 punti sul compagno di box. I mondiali si vincono anche con le piccole furbizie…SCALTRO Marc Marquez 9: lui sì che tatticamente ha fatto la scelta giusta rientrando per il cambio moto al momento giusto e portandosi a casa una straordinaria vittoria nel giardino di casa del suo idolo-nemico. Grazie anche alla caduta di Lorenzo, recupera qualche punto dal maiorchino e si presenta ad Aragon a -40 da Jorge. MANICO Loris Baz 8,5: migliore Open in qualifica e migliore Open pure al traguardo grazie al quarto posto ottenuto in gara con un timing dei pit stop semplicemente perfetto, soprattutto il secondo cambio gomme da rain ad asciutto. Regala un grande sorriso al suo team dopo un periodo buio di problemi economici. BAZOOKA Bradley Smith e Scott Redding 8: voto in fotocopia per i due piloti inglesi. Il buon Bradley capitalizza l’occasione della caduta di Lorenzo e il pit ritardato di Rossi per issarsi al secondo posto e prendersi il secondo podio di carriera in MotoGP dopo Phillip Island dell’anno scorso. Ottima gara anche per Redding a cui evidentemente ha fatto bene la chiamata della Ducati Pramac. Piccolo incidente di percorso per l’inglese con la scivolata a metà gara ma nessun problema per arrivare al podio. BRITISH STYLE

    Danilo Petrucci 7,5: dopo Silverstone ancora una solida gara per il ternano di Pramac Ducati che termina al sesto posto davanti agli ufficiali Iannone e Dovizioso con la GP15. Si dimostra ancora un mago del bagnato e con la GP14.2 riesce ad andare più veloce degli ufficiali. SQUALO Jorge Lorenzo 7: premio di consolazione al maiorchino che esce da Misano con il morale a terra ma con la pole e record del tracciato. Le slick su pista umida lo tradiscono a 7 giri dalla fine rovinando un weekend che fino ai primi giri di gara è stato perfetto. PROVACI ANCORA JORGE Andrea Iannone e Andrea Dovizioso 6: voto in fotocopia per i due piloti ufficiali Ducati che a Misano avrebbero dovuto fare il colpaccio ma si sono ritrovati a battagliare tra di loro per un mesto settimo e ottavo posto. Il bagnato è indigesto alla GP15 tanto che Petrucci con la 14.2 finisce davanti a loro in sesta posizione. GATTINI / 1 Dani Pedrosa 5,5: Silverstone 2 la vendetta. Con il bagnato Camomillo non riesce proprio ad andare d’accordo e proprio come a Silverstone non riesce a tenere il passo pur partendo come sempre alla grande. Con l’aumentare della pioggia perde progressivamente terreno e nel finale con pista asciutta riesce a riprendersi concludendo in nona posizione. GATTINO

    608

    PIÙ POPOLARI