MotoGP Misano 2017 gara, Marquez: “Vittoria fondamentale per il campionato”

L'intervista di Marc Marquez dopo la gara di Misano della MotoGP 2017. Il campione del mondo è soddisfatto di essere tornato in vetta alla graduatoria iridata.

da , il

    MotoGP Misano 2017 gara, Marquez: “Vittoria fondamentale per il campionato”

    Marc Marquez vince il MotoGP Misano 2017 ed aggancia Andrea Dovizioso in testa alla graduatoria iridata. Lo spagnolo ha disputato una gara intelligente alle spalle di Petrucci poi, all’ultimo giro, ha affondato il sorpasso decisivo per conquistare il successo.

    Per il campione del mondo è la 33^ vittoria in sella alla Honda. Sul podio, fischiato sonoramente dai tifosi di Valentino Rossi, è parso felice e soddisfatto per il risultato ottenuto. “Un successo molto importante per la mia classifica e per il mio team. Abbiamo recuperato i punti persi a Silverstone ed è importante in ottica iridata“, sono state le sue prime parole nel parco chiuso della MotoGP.

    Marc Marquez è salito a quota 199 punti e si è portato in vetta al mondiale insieme ad Andrea Dovizioso. Ad Aragon, quando mancheranno cinque gare al termine del campionato, i due piloti ripartiranno a pari punti: “Oggi era una gara difficile perchè c’erano condizioni difficili per via della pioggia – ha spiegato MM93 – probabilmente potevo andare più forte, ma dovevo avere pazienza perchè Petrucci e Dovizioso erano li con me e non volevo rischiare inutilmente. Quando ho visto che eravamo solo io e Danilo a lottare per la vittoria, ho pensato che quei 5 punti in più sarebbero stati molto importanti per la classifica e ho attaccato la Pramac. Sono contento per il successo“.

    Lo spagnolo ha avuto parole d’elogio anche per il suo team: “Sono stati molto bravi e abbiamo fatto un bel lavoro per essere veloci anche sul bagnato. Questa mattina avevo delle belle sensazioni e anche oggi in gara stavo bene. Gesto al team? Non stava più piovendo e la pista si stava leggermente asciugando. Loro hanno capito il mio segnale e hanno preparato la moto da asciutto. Alla fine non è servita, però loro son stati veloci a capire le mie intenzioni”.