MotoGP Misano 2017 qualifiche, Vinales dopo la pole: “Fatto un passo in avanti con elettronica”

Le interviste dei piloti dopo le qualifiche Gran Premio di Misano della MotoGP 2017. Maverick Vinales è felice per la pole position ottenuta nel GP di San Marino.

da , il

    MotoGP Misano 2017 qualifiche, Vinales dopo la pole: “Fatto un passo in avanti con elettronica”

    Maverick Vinales si è aggiudicato le qualifiche del MotoGP Misano 2017. Il pilota della Yamaha ha disputato una grande qualifica chiudendo il proprio giro in 1:32.439, distaccando Dovizioso di +0.177 e Marc Marquez di +0.197. Per Vinales è sicuramente una bella iniezione di fiducia in vista del Gran Premio di Domenica. Lo spagnolo, unico pilota ufficiale della Yamaha in pista dopo il forfait di Valentino Rossi, proverà a vincere per ridurre il gap dalla vetta iridata. Il suo ritardo da Dovizioso è di 13 lunghezze e un successo lo riporterebbe prepotentemente in lotta per il successo finale.

    Di seguito le interviste di Maverick Vinales e Marc Marquez dopo la qualifica del Gran Premio di Misano della MotoGP 2017. I due spagnoli sono parsi soddisfatti dei risultati ottenuti in sella alle rispettive moto. La redazione di Derapate sta seguendo la gara. CLICCA QUI per seguire il Gran Premio della MotoGP Misano 2017 con risultati e classifica LIVE in diretta web.

    Maverick Vinales partirà dalla pole position: “Sono contento per questo risultato – ha spiegato lo spagnolo della Yamaha – siamo in tanti molto vicini ed è importante essere davanti. Nelle FP4 ho sentito un ottimo feeling con la M1 ed è importante in vista del Gran Premio. Abbiamo trovato un setup buono, ma dobbiamo vedere il meteo domani“.

    Vinales ha elogiato il proprio team per il lavoro svolto: “Abbiamo fatto un bel passo in avanti, siamo nella direzione corretta per essere competitivi per il successo. Elettronica va meglio, ho più confidenza con telaio e questo mi fa andare più forte in pista sia sul giro secco che in gara“.

    Il poleman ha anche indicato i possibili rivali al successo finale: “Ducati e honda sono molto pericolose per il Gran Premio. Sarà una gara molto simile a quella di Silverstone. Dovremo cercare di essere attaccati ai primi e giocarci la vittoria con Dovizioso e Marquez“.

    Il campione del mondo, seppur sia caduto nelle Q2, ha conquistato la prima fila: “Ho fatto un errorino e sono caduto. Peccato però sono contento perchè ho un passo buono per la gara. Vado forte con tutte le gomme e domani dovremo decidere quale usare. Sarà da vedere anche il meteo perchè danno pioggia“.

    Marquez è fiducioso per la gara: “Ho un buon ritmo e le sensazioni sono buone. Oltre a Maverick Vinales e Andrea Dovizioso ci sarà anche Daniel Pedrosa a lottare per il podio. Con la pioggia sarà un’incognita ma dovremo farci trovare pronti“.