MotoGP Misano. Qualifiche: Stoner è davanti, ma Valentino c’è

MotoGP Misano

da , il

    casey stoner misano

    Non ce l’ha fatta per pochi decimi Valentino a conquistare la Pole.

    Poco male. Rossi ha comunque dimostrato, ancora una volta, di esserci, nonostante tutto.

    In pista tre protagonisti: la new entry (Stoner – unico pilota ad abbattere il muro dell’ 1:34), l’alieno veterano (Rossi), il campione del mondo in carica (Hayden).

    Rossi non può che assistere dal grande teleschermo alla conquista del tempo più veloce ad opera del suo rivale desmodromico, ma l’importante è che Rossi sia lì, in prima fila, su un circuito che l’ha visto crescere e sui cui Valentino, da ragazzo, avrà sicuramente provato a sognare, ad immaginare quello che poi si sarebbe avverato.

    Seguono De Puniet e Hopkins, galvanizzati dai nuovi ingaggi, Pedrosa è sesto.

    Melandri, probabilmente risentendo della brutta caduta di ieri, è solo 11esimo alle spalle di Guintoli, Capirossi sprofonda in 13esima posizione.

    Risultati Qualifiche MotoGP Misano

    1 C. Stoner Ducati Marlboro Team 1:33.918

    2 V. Rossi Yamaha Factory Racing Team 1:34.094

    3 N. Hayden Repsol Honda Team 1:34.469

    4 R. de Puniet Kawasaki Racing Team 1:34.506

    5 J. Hopkins Rizla Suzuki MotoGP 1:34.536

    6 D. Pedrosa Repsol Honda Team 1:34.580

    7 C. Checa Honda LCR 1:34.628

    8 C. Vermeulen Rizla Suzuki MotoGP 1:34.717

    9 C. Edwards Yamaha Factory Racing Team 1:34.768

    10 A. West Kawasaki Racing Team 1:34.939

    11 S. Guintoli Tech 3 Yamaha 1:35.202

    12 M. Melandri Honda Gresini 1:35.236

    13 L. Capirossi Ducati Marlboro Team 1:35.283

    14 Shinya Nakano Konica Minolta Honda 1:35.389

    15 T. Elias Honda Gresini 1:35.632

    16 M. Tamada Tech 3 Yamaha 1:35.865

    17 A. Barros Pramac d’Antín 1:35.897

    18 K. Roberts Team Roberts 1:36.605

    19 A. Hofmann Pramac d’Antín 1:36.659