MotoGP Misano. Stoner entra nella Storia: è sua la prima vittoria a San Marino

MotoGP Misano

da , il

    stoner rossi

    Primo GP di San Marino e della Riviera Adriatica.

    Vincitore: Casey Stoner – Ducati – Bridgestone

    Grande, immensa vittoria dell’australiano che ha lasciato tutti a bocca asciutta.

    La Sorte gli ha dato una mano, mettendo fuori gioco prima Pedrosa (incidente) e poi Valentino Rossi (rottura del motore).

    E’ andata così. Anche questa volta.

    Casey a fare gara a sè, le Suzuki ad inseguire l’uccel che vola con un Vermeulen-lampo, la Ducati con un sorriso a 32 denti e un Valentino fin troppo che, oltre alle carenze tecniche, deve ancora una volta arrendersi alla sfortuna.

    Bravo Melandri, eroicamente quarto. Ok Capirossi, quinto. Bene West, ottavo.

    Per il resto non c’è storia.

    Una pagina, quella scritta da Stoner, su un libro comunque poco interessante oggi, tranne che per le gesta solitarie dell’unico protagonista rimasto vivo.

    E’ proprio vero….quando manca tutto il cast “che conta”…alla fine quasi ci si annoia.

    Una cosa bella di Misano, è che si chiude sotto il sole che splende rosso Ducati, in un cielo azzurro Suzuki.

    Chissà, il prossimo anno riusciremo a vedere anche qualche sorpasso??!

    Risultati Gara Misano Adriatico MotoGP

    1 C. Stoner Ducati Marlboro Team 44:34.720

    2 C. Vermeulen Rizla Suzuki MotoGP + 4.851

    3 J. Hopkins Rizla Suzuki MotoGP + 16.002

    4 M. Melandri Honda Gresini + 22.737

    5 L. Capirossi Ducati Marlboro Team + 24.787

    6 C. Checa Honda LCR + 34.986

    7 T. Elias Honda Gresini + 40.896

    8 A. West Kawasaki Racing Team + 41.774

    9 C. Edwards Yamaha Factory Racing Team + 47.146

    10 Shinya Nakano Konica Minolta Honda + 48.808

    11 A. Hofmann Pramac d’Antín + 49.299

    12 S. Guintoli Tech 3 Yamaha + 1:09.176

    13 N. Hayden Repsol Honda Team + 1:20.424

    14 M. Tamada Tech 3 Yamaha + 1:34.223

    15 K. Roberts Team Roberts + 1 giri

    Ritirati

    16 A. Barros Pramac d’Antín + 13 giri

    17 V. Rossi Yamaha Factory Racing Team + 23 giri

    18 R. de Puniet Kawasaki Racing Team + 28 giri

    19 D. Pedrosa Repsol Honda Team + 28 giri