MotoGP Motegi 2013, qualifiche: Lorenzo in pole sotto la pioggia! Ducati in prima fila, Rossi 5° [FOTO]

Diretta delle qualifiche del Gran Premo del Giappone della MotoGP

da , il

    MOTO ESP PRIX ARAGON

    Il week-end di Motegi vede Jorge Lorenzo conquistare la pole position dopo una sessione di qualifiche, completamente stravolta dal maltempo e quindi costretta ad effettuare un’unica sessione di prove libere che comprendeva anche l’attacco alla pole. Parte lenta la prova con tempi molto alti; infatti i piloti girano intorno ai 2 minuti per circa un terzo della sessione. Le condizioni della pista però sono leggermente migliorate verso il finale e i rilevamenti cronometrici si sono abbassati molto. Prova eccellente per Nicky Hayden che porta la Ducati in prima fila, dietro a Marc Marquez. Rientra ai box con il quarto tempo Dani Pedrosa davanti a Valentino Rossi e Andrea Dovizioso. Lodevole la prova di Stefan Bradl che decide di correre con una caviglia a dir poco malconcia, ma ciò nonostante ottiene un buon 8° tempo. Bene anche Espargarò ed Hernadez che in avvio di prova si mantiene anche nelle prime posizioni.

    TUTTI I TEMPI DELLE QUALIFICHE:

    1. Jorge Lorenzo ESP Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 1m 53.471s (GIRO 24/25)

    2. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 54.129s (26/27)

    3. Nicky Hayden USA Ducati Team (GP13) 1m 54.539s (26/29)

    4. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 54.542s (20/28)

    5. Valentino Rossi ITA Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 1m 54.732s (28/29)

    6. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (GP13) 1m 55.036s (25/25)

    7. Alvaro Bautista ESP Go&Fun Honda Gresini (RC213V) 1m 55.135s (24/26)

    8. Stefan Bradl GER LCR Honda MotoGP (RC213V) 1m 55.610s (20/28)

    9. Aleix Espargaro ESP Power Electronics Aspar (ART CRT) 1m 55.719s (19/27)

    10. Yonny Hernandez COL Ignite Pramac Racing (GP13) 1m 55.998s (27/30)

    11. Cal Crutchlow GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 56.058s (23/25)

    12. Katsuyuki Nakasuga JPN Yamaha YSP Racing Team (YZR-M1) 1m 56.125s (23/25)

    13. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 57.114s (17/23)

    14. Colin Edwards USA NGM Forward Racing (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 57.297s (25/25)

    15. Andrea Iannone ITA Energy T.I. Pramac Racing (GP13) 1m 57.347s (26/26)

    16. Danilo Petrucci ITA Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 1m 57.540s (28/29)

    17. Randy De Puniet FRA Power Electronics Aspar (ART CRT) 1m 57.715s (23/24)

    18. Hiroshi Aoyama JPN Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 57.994s (22/22)

    19. Michael Laverty GBR Paul Bird Motorsport (ART CRT) 1m 58.540s (25/26)

    20. Luca Scassa ITA Cardion AB Motoracing (ART CRT) 1m 58.802s (25/25)

    21. Claudio Corti ITA NGM Forward Racing (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 59.617s (26/26)

    22. Hector Barbera ESP Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 59.646s (25/27)

    23. Damian Cudlin AUS Paul Bird Motorsport (PBM-ART CRT)* 2m 0.982s (23/23)

    24. Bryan Staring AUS Go&Fun Honda Gresini (FTR-Honda CRT) 2m 2.712s (25/25)

    25. Lukas Pesek CZE Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 2m 2.932s (20/21)

    ORE 08:10 questa unica sessione di prove libere si chiude qui con Jorge Lorenzo che conquista il miglior tempo davanti a Marquez e ad un ottimo Nicky Hayden. Pedrosa è 4°.

    Valentino Rossi rientra ai box con il quinto crono.

    ORE 08:03 cade Bautista, ma senza conseguenze. Intanto arriva la notizia che domani il warm up avrà una durata doppia rispetto al normale, infatti verranno dati ben 40 minuti ai piloti per poter recuperare quanto perso in questo week-end a causa del maltempo.

    5 minuti alla fine in questa sessione.

    ORE 08:00 Lorenzo è sempre in testa in questa FP; le condizioni della pista stanno migliorando, ma le gomme rain sono ancora una scelta obbligata

    ORE 07:58 ultimi 10 minuti disponibili. Il tempo di riferimento è 1:53.965 e appartiene a Jorge Lorenzo

    ORE 07:55 si anima un po’ la sessione in questi ultimi 15 minuti e Lorenzo mette la testa fuori dal guscio prendendosi il miglior tempo con quasi 6 decimi di vantaggio su Pedrosa

    ORE 07:50 le Honda sono le moto con la velocità massima più elevata qui a Motegi. Hanno un vantaggio di almeno 10 km h sugli avversari. La prova intanto entra nei suoi ultimi 17 minuti e Pedrosa scavalca Hayden con il tempo di: 1:54.741

    ORE 07:47 mancano circa 20 minuti al termine di questa unica sessione di prove libere. Questa è la situazione:

    1 HAYDEN N.Ducati Team 1:54.937

    2 PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.476

    3 ROSSI V.Yamaha Factory Racing+0.483

    4 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.505

    5 LORENZO J.Yamaha Factory Racing+0.596

    6 MARQUEZ M.Repsol Honda Team+0.659

    7 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3+1.369

    8 DOVIZIOSO A.Ducati Team+1.401

    9 ESPARGARO A.Power Electronics Aspar+1.676

    10 NAKASUGA K.Yamaha YSP Racing Team+1.858

    ORE 07:41 spinge di brutto Hayden che abbassa ulteriormente di oltre due decimi il suo best lap: 1:54.937 ed è sempre il riferimento in questa sessione

    ORE 07:39 Hayden! Si prende il best time provvisorio sulla pista di Motegi. 1:55.154 il tempo dello statunitense

    ORE 07:36 a circa 30 minuti dal termine, Valentino Rossi si prende il secondo tempo scavalcando il compagno di squadra. Dietro al campione del mondo in carica c’è Marquez, poi Hayden

    ORE 07:33 mancano circa 35 minuti alla fine di questa sessione; Pedrosa è sempre in testa, ma Lorenzo è molto vicino sul cronometro

    ORE 07:31 la pista comincia a mostrare segni di miglioramento al punto che i tempi si stanno abbassando sensibilmente. Pedrosa abbassa di circa mezzo secondo il suo best time ed è sempre l’uomo più veloce in pista

    ORE 07:28 Pedrosa si mette momentaneamente al comando scalzando il compagno dalla vetta. Il nuovo riferimento in questa FP è: 1:56.019

    ORE 07:24 attenzione perché la pioggia non sta più disturbando i piloti e la pista si sta progressivamente asciugando al punto che qualche linea in traiettoria potrebbe anche pulirsi entro la fine della sessione. Lorenzo intanto si affaccia nelle posizioni che contano

    ORE 07:22 bene anche Nicky Hayden che rientra ai box per una pausa con il secondo tempo in pista. Ci sono ancora 46 minuti circa in quest’unica sessione di prove libere. Lorenzo assente al momento

    ORE 07:20 la pioggia sembra aver cessato di cadere, ma la pista è sempre molto bagnata. Il tempo di riferimento in questa prova è: 1:56.411 siglato da Marquez

    ORE 07:17 non si vede Jorge Lorenzo nelle posizioni alte di questa sessione. Al momento è con il 15° tempo

    ORE 07:14 dopo circa 20 minuti questa è la situazione in pista:

    1 MARQUEZ M.Repsol Honda Team 1:56.411

    2 HAYDEN N.Ducati Team+0.179

    3 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.198

    4 NAKASUGA K.Yamaha YSP Racing Team+1.098

    5 ROSSI V.Yamaha Factory Racing+1.144

    6 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3+1.292

    7 HERNANDEZ Y.Ignite Pramac Racing+2.095

    8 BRADL S.LCR Honda MotoGP+2.597

    9 PEDROSA D.Repsol Honda Team+3.344

    10 DOVIZIOSO A.Ducati Team+3.878

    11 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+4.205

    12 ESPARGARO A.Power Electronics Aspar+4.376

    13 DE PUNIET R.Power Electronics Aspar+4.474

    ORE 07:11 Marquez e Lorenzo ai box; Valentino Rossi al momento è il pilota più veloce, Bautista però è vicinissimo. Lorenzo è momentaneamente lontanissimo. Hayden intanto va fortissimo

    ORE 07:10 Marquez abbassa di molto il tempo dio riferimento in quest’unica sessione di prove libere disponibile: 1:57.920 dietro a Marquez c’è Nakasuga

    ORE 07:07 si comincia a scendere sotto i due minuti. Rossi al momento in testa; seguono Marquez e Bautista

    ORE 07:05 va forte Hernandez in questo avvio! E’ il pilota al momento con la migliore progressione in pista. Dietro al pilota colombiano c’è Marc Marquez e Nakasuga

    ORE 07:02 prime tornate per i piloti che al momento mantengono un passo intorno ai due minuti con Hernandez in testa

    ORE 06:58 condizioni meteo deprimenti a Motegi; pista semi allagata con pioggia battente che rende questo GP sempre più all’insegna del maltempo. I piloti intanto stanno prendendo le prime misure sul tracciato. Ci vorrà un po’ prima di vedere qualcosa di interessante e comunque si avranno riferimenti molto alti, tipici di quelli che si presentano in condizioni di pioggia

    ORE 06:55 appena comunicati il tempo a disposizione in questa qualifica: 75 minuti di prove libere, poi la sessione ufficiale per l’attacco alla pole

    Buon sabato a tutti; tra pochi istanti sapremo quali saranno le decisioni prese in questo sabato di qualifiche per quanto riguarda la MotoGP

    Aggiornamenti a cura di Alessio Mora