MotoGP Motegi 2016, anteprima: primo match point per Marc Marquez

MotoGP Motegi 2016, anteprima: primo match point per Marc Marquez
da in Motegi MotoGp, MotoGP 2017, MotoGP anteprima, MotoGP Giappone, News MotoGP, Piloti MotoGP 2017, Team MotoGP 2017
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    Marc Marquez in Giappone

    Durante il weekend si correrà il MotoGP Motegi 2016. In Giappone si prospetta una gara molto intensa che potrebbe regalare emozioni e spettacolo ai telespettatori. Marc Marquez è pronto a giocarsi il suo primo “match point” della stagione. Lo spagnolo, con 52 punti di vantaggio su Rossi e 66 su Lorenzo, per vincere il titolo dovrebbe conquistare l’intera posta in palio e sperare inoltre che Valentino arrivi 15° o fuori dalla zona-punti, e con Jorge giù dal podio. Una possibilità poco praticabile, ma esistente, che rende ovviamente ancora più incandescente l’attesa del weekend di gara. Sfogliate le pagine per leggere l’anteprima del MotoGP Motegi. La redazione di Derapate sta seguendo LIVE la gara. CLICCA QUI PER LA DIRETTA!

    Il tanto atteso trittico asiatico è finalmente arrivato. Per i prossimi tre weekend ci saranno in sequenza le gare di Motegi, Phillip Island e Sepang che serviranno per decretare, probabilmente in modo definitivo, i vincitori dei vari campionati e i piazzamenti nelle classifiche mondiali. Marc Marquez si giocherà il primo “match point” stagionale. Vincere il titolo già a Motegi, come successe nel MotoGP 2014 pare molto difficile. Oltre alla vittoria dello spagnolo ci vorrebbe la debacle di Rossi e una gara giù dal podio per Lorenzo. Forse troppo. Se la corsa al titolo piloti, a meno di clamorosi errori di Marquez, è virtualmente conclusa non si può dire lo stesso per gli altri titoli che vengono assegnati durante la stagione. Il mondiale costruttori vede attualmente la Honda davanti alla Yamaha per soli 13 punti, mentre nel mondiale team la Honda Repsol ha un vantaggio di 25 lunghezze sul Yamaha Movistar. Questi due campionati, con ancora quattro gare da disputare, sono decisamente aperti e potrebbero regalare interessanti bagarre. In Giappone non ci sarà sfida solo tra le due corazzate nipponiche perchè la Suzuki, dopo i bei progressi mostrati da metà stagione, è pronta a recitare il ruolo dell’outsider e conquistare una vittoria davanti ai propri tifosi. La Ducati, orfana di Andrea Iannone, proverà a vincere in casa dei rivali giapponesi con il solo Andrea Dovizioso. Nelle ultime edizioni del MotoGP Motegi la casa di Borgo Panigale non è riuscita a racimolare risultati interessanti e per questo motivo cerca riscatto sulla pista nipponica.

    MotoGP Motegi 2015 circuito

    Motegi (pronuncia italiana “Moteghi”) è un circuito giapponese costruito nel 1997 nelle vicinanze della città di Motegi. È denominato ufficialmente Twin Ring Motegi poiché all’interno della stessa struttura ospita due circuiti diversi, un ovale da 2.493 m e un percorso stradale da 4.801 m con 3 differenti layout. Costruito e di proprietà della Honda, dopo l’entrata della casa stessa nelle competizioni di questo tipo, ha ospitato dapprima la Champ Car e attualmente la Indy Racing League e il Super GT giapponese. Oltre che per le gare di moto è conosciuto anche per aver ospitato nel 1998 una delle poche gare NASCAR disputate al di fuori dei confini degli Stati Uniti d’America. Uno degli usi principali è per il motomondiale; vi si corre dal 1999. Dal 2000 al 2003 venne riconosciuto come Gran Premio motociclistico del Pacifico, in seguito sarà il Gran Premio motociclistico del Giappone.

    623

    PIÙ POPOLARI