MotoGP Motegi 2017, anteprima: Inizia in Giappone il trittico asiatico

L'anteprima del Gran Premio del Giappone della MotoGP 2017. A Motegi sarà sfida aperta tra Marc Marquez e Andrea Dovizioso. In agguato anche Maverick Vinales con la sua Yamaha M1.

da , il

    MotoGP Motegi 2017, anteprima: Inizia in Giappone il trittico asiatico

    Dopo una piccola pausa, il mondiale delle due ruote torna in pista per il MotoGP Motegi 2017. In Giappone, quando mancano quattro gare al termine del campionato, sarà grande bagarre per il successo. Marc Marquez è arrivato nel ‘Paese del Sol Levante’ con 16 punti di vantaggio su Andrea Dovizioso e 28 su Maverick Vinales. Un buon gap, ma di certo non incolmabile visti i 100 punti ancora da assegnare. Quello che sembra certo è che i due inseguitori non potranno più perdere terreno e punti, se vorranno realmente cercare di strappare il titolo dalle mani del famelico Marquez.

    Sicuramente il Gran Premio di Motegi non sarà una semplice sfida tra i primi tre della classe. Dani Pedrosa e Valentino Rossi saranno li, pronti a lottare per il podio, cosi come Jorge Lorenzo. Il maiorcano, dopo un lungo periodo di apprendistato, sembra pronto a cogliere la prima vittoria in sella alla Ducati. La redazione di Derapate sta seguendo la gara. CLICCA QUI per seguir il Gran Premio della MotoGP Motegi 2017 con risultati e classifica LIVE in diretta web.

    Aspettative

    Il Gran Premio del Giappone è sentito come un “derby calcistico” tra la Honda e la Yamaha. Una gara a sè che va oltre ai titoli e ai punti iridati che verranno assegnati. Le due case faranno di tutto per vincere davanti ai rispettivi tifosi. Il terzo incomodo sarà sicuramente la Ducati. La casa di Borgo Panigale ha una tradizione abbastanza positiva a Motegi con ben 4 vittorie nelle ultime 12 edizioni. Erano i tempi di Loris Capirossi e Casey Stoner, ma sia Dovizioso che Lorenzo potrebbero avere le carte in regola per sognare il gradino più alto del podio.

    L’anno scorso ci fu anche una buonissima prestazione della Suzuki. La casa di Hamamatsu, dopo una stagione con tante ombre e poche luci, spera di rifarsi nel GP di casa. Tra i ‘clienti’ ci sarà da tenere d’occhio come sempre i soliti Cal Crutchlow, Danilo Petrucci e Johann Zarco. Ricordiamo inoltre che il Marc VDS Honda non potrà disporre dell’infortunato Jack Miller e si affiderà all’esperto Hiroshi Aoyama.

    Il tracciato

    Motegi (pronuncia italiana “Moteghi”) è un circuito giapponese costruito nel 1997 nelle vicinanze della omonima città giapponese.

    È denominato ufficialmente Twin Ring Motegi poiché all’interno della stessa struttura ospita due circuiti diversi, un ovale da 2.493 m e un percorso stradale da 4.801 m, con tre differenti layout.

    Costruito e di proprietà della Honda, dopo l’entrata della casa stessa nelle competizioni di questo tipo, ha ospitato dapprima la Champ Car e attualmente la Indy Racing League e il Super GT giapponese. Oltre che per le gare di moto è conosciuto anche per aver ospitato nel 1998 una delle poche gare NASCAR disputate al di fuori dei confini degli Stati Uniti d’America.

    Albo d’oro

    Maggior numero di vittorie: DANI PEDROSA, JORGE LORENZO, LORIS CAPIROSSI (3)

    Maggior numero di pole: JORGE LORENZO (4)

    Giro Più Veloce: JORGE LORENZO 1’43.790 con Yamaha nel 2015

    Record del circuito: JORGE LORENZO 1’45.350 con Yamaha nel 2014

    Giri: 24 MotoGP, 23 Moto2, 20 Moto3