MotoGP Motegi 2017 qualifiche, Marc Marquez: “Potevo fare di più, ma va bene la prima fila”

L'intervista dei piloti dopo le qualifiche del Gran Premio di Motegi della MotoGP 2017. Soddisfazione per Zarco e Petrucci, mentre Marquez fa 'mea culpa' per la strategia errata.

da , il

    MotoGP Motegi 2017 qualifiche, Marc Marquez: “Potevo fare di più, ma va bene la prima fila”

    Le qualifiche della MotoGP Motegi 2017 si sono concluse con Johann Zarco in pole position. Per il rookie della Tech3 Yamaha è la seconda pole stagionale. Il francese è riuscito a battere Danilo Petrucci e Marc Marquez. Lo spagnolo, dopo aver siglato un buon tempo nei primi minuti della Q2, ha deciso nel finale di testare le gomme da asciutto seppur le condizioni della pista non fossero ideali per quel tipo di mescola. Il campione del mondo in carica può comunque sorridere per il risultato ottenuto, visto i problemi di Dovizioso, nono e Vinales, quattordicesimo.

    Di seguito le interviste dei tre piloti che hanno conquistato la prima fila nel gran Premio del Giappone della MotoGP 2017. La redazione di Derapate sta seguendo la gara. CLICCA QUI per seguir il Gran Premio della MotoGP Motegi 2017 con risultati e classifica LIVE in diretta web.

    Nel complesso sono soddisfatto del terzo posto, ma abbiamo sbagliato la strategia negli ultimi minuti – ha analizzato Marc Marquez – All’inizio della Q2 ho segnato un buon giro che poteva permettermi di essere in prima fila e alla fine ci sono riuscito per poco, ma era quello che speravo. Al team ho chiesto di provare anche le gomme da asciutto, ma è stato un errore. Comunque è stato utile per capire le condizioni della pista e delle gomme in caso di gara ‘flag to flag’“.

    Il campione del mondo proverà a sfruttare la partenza in prima fila per allungare su Dovizioso e Vinales nella corsa al titolo: “Importante partire davanti perchè domani dovrebbe piovere. Devo farmi trovare pronto e conquistare un buon risultato per il campionato“.

    In pole position ci sarà Johann Zarco. Il francese sembra essere tornato competitivo come ad inizio anno: “Sono contento per il risultato e non credevo fosse possibile fare due pole nella stagione da debuttante – ha spiegato il pilota della Tech3 – domani proverò a sfruttare la partenza per restare davanti. Su questa pista e con la pioggia è difficile stare nel gruppo per la scarsa visibilità“.

    Il pilota della Tech3 ha anche spiegato i motivi per cui ha faticato nelle ultime gare: “Ad inizio campionato sono partito forte, poi ho avuto un periodo di assestamento per capire meglio la mia moto e la categoria. Bisogna anche dire che da metà stagione in poi i team ufficiali hanno avuto degli aggiornamenti e sono cresciuti tanto rispetto ai team ‘clienti’. Questa è una pista particolare e siamo riusciti a tornare davanti“.

    In seconda posizione ci sarà Danilo Petrucci: “Settimana scorsa ho avuto un’intossicazione alimentare e non mi sento ancora al meglio – ha esordito Petrux – peccato per la pole, ma sono contento di essere in prima fila. Questo risultato è inaspettato, ma sono contento. Domani cercherò di lottare per il podio“.